Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 16 Novembre - ore 20.41

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Brucia l'ultimo piano di Villa Ollandini

Brucia l'ultimo piano di Villa Ollandini

Sarzana - Val di Magra - Un vasto rogo ha interessato nella serata di ieri la storica villa Ollandini a Sarzana. Ad originare le fiamme sarebbe stato un incidente occorso al locale cucina, visto che ad andare a fuoco è stato uno dei locali situati all'ultimo piano del fabbricato, sede fino a pochi anni fa della Asl locale. Gli occupanti dello stabile, tutti cittadini extracomunitari dei quali molti clandestini, hanno preferito abbandonare rapidamente la palazzina pur di evitare l'inevitabile controllo delle
forze dell'ordine. Così in seguito alla segnalazione di un automobilista sopraggiunto in zona che non aveva potuto fare a meno di notare il fumo uscire dall'appartamento, sul posto di sono recati i vigili del fuoco ma anche i mezzi di soccorso e le forze di polizia. Il timore infatti era quello che qualcuno degli abitanti abusivi della villa potesse essere rimato ferito.

La villa fu di proprietà dell’omonima famiglia dalla costruzione fino al 1936, anno in cui fu venduta alla Provincia della Spezia (per la somma di £ 600.000) che la trasformò in preventorio per i bambini malati di tubercolosi. Nel 1980 il complesso venne venduto al Comune di Sarzana che vi ubicò gli uffici dell’Asl fino agli anni 2000. Qui si trovavano il SERT, il centro igiene mentale e l’Avis. Da qualche anno, la villa è di proprietà della Valcomp due, finanziaria del Ministero del Tesoro. Ed è notizia di un mese fa che il suo parco storico di 15mila metri quadri diventerà pubblico nel 2019. Grazie a un accordo con Cassa Depositi e Prestiti, insieme al Parco, il Comune otterrà a titolo gratuito anche la casa dell'ex custode dove sarà realizzata una biblioteca e la ex limonaia dove sorgeranno info point e punto ristoro. Un totale di 600 metri quadri di immobili, cui si aggiungono mille metri quadri di parcheggio. Anche la pista ciclabile del canale lunense, oggi interrotta, proseguirà all'interno del parco. L'edificio principale e le altre proprietà di Cdp diventeranno zona residenziale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Incendio a Villa Ollandini
Incendio a Villa Ollandini


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News