Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Giugno - ore 20.49

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Abbraccia anziano per le condoglianze e gli ruba il bancomat

Aveva perso la moglie di recente e, avvicinato da uno sconosciuto, aveva ricevuto le sue parole di conforto ma tutto era servito per sgraffignargli il portafoglio. E fare prelievi senza ritegno.

ora non può uscire di casa
Abbraccia anziano per le condoglianze e gli ruba il bancomat

Sarzana - Val di Magra - Nei mesi scorsi si era presentato in Commissariato un ottantenne sarzanese per denunciare il furto del portafogli, con all'interno il bancomat. Nel definire i dettagli dell'accaduto, l'anziano raccontava ai poliziotti di essere stato avvicinato da uno sconosciuto all'uscita di un bar. Un tipo giovane che, con la scusa di presentargli le condoglianze per la recente perdita della moglie, lo cingeva in un abbraccio affettuoso. L'uomo non aveva dato peso ma nei giorni successivi aveva notato dei pesantissimi ammanchi al suo conto corrente: qualcuno aveva prelevato più volte al bancomat, per un totale di circa 4.500.

Nel visionare i filmati delle telecamere dei vari bancomat cittadini, i poliziotti capirono subito che dietro tutto questo c'era una loro vecchia conoscenza: un 41enne di origine forlivese ma residente a Sarzana da tempo. A metterlo nei guai l'ultimo fatale prelevamento, avvenuto a Bagnacavallo, in provincia di Ravenna, non certo distante dalla natia città d'origine. Durante i prelevamenti l'uomo celava, seppur parzialmente, i suoi connotati con una coppola, il che ha reso più elaborato il lavoro della Polizia Scientifica che attraverso un'analisi fisiognomica è arrivata poi alla sovrapposizione dell'identità. La coppola è stata rinvenuta durante la perquisizione della di lui casa, insieme a diverse targhe contraffatte e perfino un lampeggiante normalmente in uso alle forze di polizia. Con le accuse di furto, ricettazione, indebito utilizzo di carta di credito, con l'aggravante che la vittima è una persona anziana, è finito arrestato: per lui il gip del Tribunale della Spezia ha disposto l'obbligo di dimora col divieto di allontanarsi dalla propria abitazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Il materiale sequestrato


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News