Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Settembre - ore 21.05

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Un lavoro incredibile e imprevisto, ora situazione sotto controllo" | Foto

L'assessore santostefanese Alberghi: "L'allerta gialla è l'avviso più leggere, non potevamo aspettarci questo scenario. Avremmo potuto non fare nulla, invece ci siamo attivati allestendo il Coc".

Il punto
"Un lavoro incredibile e imprevisto, ora situazione sotto controllo"

Sarzana - Val di Magra - L'ondata di maltempo ha colpito forte e tra i territori più falcidiati dalle possenti precipitazioni c'è senz'altro quello di Santo Stefano di Magra. Dove adesso, dopo ore non semplici, la situazione sta tornando alla calma. "Il quadro è sotto controllo e in via di miglioramento - spiega l'assessore alla Protezione civile Jacopo Alberghi - Sicuramente non era lo scenario che ci attendevamo, avendo ricevuto dagli enti di competenza, cioè Arpal, previsioni di allerta gialla che è il grado di allerta minimo, il più 'leggero'. Avremmo potuto fare nulla. Invece nella mattinata, in corso di evento, abbiamo deciso di attivarci autonomamente, allestendo il Centro Operativo Comunale, mettendo in moto la macchina comunale di Protezione Civile e attivando tutti i sistemi di monitoraggio del territorio. Ci sono state frane e considerevoli allagamenti che fortunatamente non hanno avuto conseguenze per le persone. I sottopassi sono stati immediatamente chiusi e presidiati; peraltro quello di via De Gasperi è dotato di un sistema di sicurezza che comporta l’attivazione del semaforo rosso e quindi la chiusura automatica, non appena il livello dell’acqua raggiunge i parametri di guardia". Un punto critico dove si è creata una torbida piscina in cui sguazzava una sventurata automobile.

"Per limitare i rischi legati alla viabilità, visti i rapidi peggioramenti meteo, abbiamo preferito prolungare l’orario scolastico fino alle ore 15.30, 'trattenendo' quindi al sicuro i bambini all’interno delle strutture; garantendo e organizzando, comunque, servizi straordinari di mensa e trasporto pubblico - ha aggiunto l'assessore - Gestire situazioni di questo tipo non è mai cosa semplice, si cerca di fare il massimo, agendo secondo responsabilità e buon senso, spesso con poche informazioni disponibili e tempi strettissimi; evitare disagi in senso assoluto credo sia impossibile ma sono contento di poter contare sul lavoro incessante di tutte le persone che compongono il sistema di Protezione Civile. In poche ore è stato allestito e coordinato un lavoro incredibile e oggi imprevisto. Vorrei quindi ringraziare tutti, spero di non dimenticare nessuno, Uffici comunali, Operai, Volontari di P.C., Croce Rossa etc., Sistema regionale di P.C., Polizia Municipale, tutte le Forze dell’Ordine intervenute, Vigili del Fuoco, personale scolastico, alunni - che hanno capito la situazione - e tecnici previsori di Meteo Apuane che ci hanno assistito in corso di evento".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News