Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 26 Maggio - ore 20.23

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Un mare di solidarietà: il Porto dei piccoli approda anche a Sarzana

Siglato l'accordo fra la onlus, il Comune e l'Isa13. Ponzanelli: "Spensieratezza dei bimbi viene prima delle malattie".

Un mare di solidarietà: il Porto dei piccoli approda anche a Sarzana

Sarzana - Val di Magra - Il mare come spazio infinito dove la fantasia può galoppare via dalla malattia e dalla sofferenza. Il mare con i suoi colori e le sue mille sorprese capaci di stupire e far sorridere i bambini, tanto più se fragili perché costretti in ospedale o comunque legati a percorsi lunghi e complessi.
E' grazie all'accordo sottoscritto ieri tra “Il Porto dei piccoli ONLUS”, associazione che avvicina i bambini in ospedale e le loro famiglie alla cultura del mare, del porto e della natura, attraverso un percorso di gioco e conoscenza guidato da operatori e volontari formati con l’obiettivo di distrarli dalla malattia, il Comune di Sarzana e l'Istituto Comprensivo Isa 13 che, d'ora in poi, tanti bambini del nostro territorio potranno usufruire di occasioni di socializzazione e di apprendimento per avvicinarsi al mondo del volontariato e della solidarietà, imparando a conoscere e ad affrontare le situazioni di difficoltà legate alla terapia e alla malattia.

Il Porto dei piccoli, è un'associazione nata nel 2005 per volontà della fondatrice Gloria Camurati, attuale direttore generale, è presieduta dall’armatore dott. Ignazio Messina e vanta quale presidente onorario il professor Lorenzo Moretta, ricercatore di fama internazionale presso l’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Roma. La mission dell'associazione genovese è quella di proporre gratuitamente progetti dedicati, relativi ad attività educative e ricreative rivolte a minori in cura presso i presidi ospedalieri cittadini, regionali ed extra-regionali, ma anche a minori seguiti in regime di assistenza domiciliare oltre a svolgere attività di sensibilizzazione, socializzazione e formazione presso gli alunni delle scuole: il tutto attraverso la valorizzazione del territorio e del litorale, della natura e dell’ambiente marino.

“Disabilità e malattia non ci devono impedire di saper guardare alla persona che sta dietro quella malattia – ha sottolineato il sindaco Cristina Ponzanelli – quando c'è un bambino malato spesso si tende a fermarsi al primo aspetto ma in realtà no, deve sempre venir prima la necessità del bambino di giocare, di relazioni affettive e di soddisfare tutte le curiosità e le voglie tipiche della sua età. Questo progetto mira proprio all'intrattenimento del bambino qualunque sia la sua condizione ed è bellissimo per me avere nel territorio tanti volontari che già operano in questo ambito. So che il Porto dei Piccoli offrirà ai ragazzi tante opportunità”.
“Ringrazio per questa opportunità il sindaco e il territorio visto che abbiamo già siglato un protocollo anche con Lerici – ha aggiunto Camurati – nel 2005 ho fondato questo onlus per portare l'attività giocosa per i bambini anche in situazioni molto difficili per avvicinarli alla normalità e alla spensieratezza. Ho scelto il mare che si vede dal Gaslini di Genova e che rappresenta cultura, lavoro e divertimento. Siamo contenti di poter dare un servizio anche qui coinvolgendo più realtà possibili”.
Attraverso le attività chiamate “Esplorazioni” il Porto dei Piccoli propone un viaggio alla scoperta del territorio, in particolare del mondo del porto e di tutto ciò che è legato al mare, vivendo un’avventura che è occasione di divertimento, apprendimento, dialogo e socializzazione; attraverso il progetto “Il mare a casa tua” segue i bambini che hanno bisogno di terapie domiciliari o che sono ospitati dalle case di accoglienza coinvolgendoli in laboratori ideati specificamente per loro. All'Istituto G. Gaslini l'associazione svolge la sua attività sette giorni su sette durante tutto l'anno; in tutte le altre strutture pediatriche coinvolte è garantita una presenza costante nei giorni prefissati in accordo con l’azienda ospedaliera.

“Ponzanelli ha subito dimostrato grande umanità e disponibilità – ha osservato l'imprenditore e consigliere dell'associazione Alessandro Laghezza – attualmente in provincia seguiamo circa quindici bambini anche a domicilio. Nel porto della Spezia hanno già aderito molti miei colleghi ma vogliamo coinvolgere anche altre aziende e privati che possono aiutarci”.

Nell'accordo sottoscritto stamani Il Porto dei piccoli e il Comune di Sarzana si impegnano reciprocamente a collaborare, senza alcun fine di lucro, nell’ambito delle proprie attività istituzionali su progetti specifici; dal canto suo ISA 13 consentirà compatibilmente con le proprie disponibilità, le attività dell'Associazione all'interno delle scuole di propria competenza, previa adeguata programmazione. L'accordo ha durata fino al 31 dicembre 2019 e sarà tacitamente rinnovato di anno in anno.

In prima fila al fianco del Porto dei Piccoli c'è anche la Capitaneria di Porto, ieri rappresentata da Francesco Posati, mentre l'ammiraglio Camerini ha dichiarato “Ho avuto un primo contatto con l'associazione prima di andare in pensione ed è stato impossibile non proseguire visto l'entusiasmo di Camurati e l'importanza del progetto”. Infine il dirigente dell'Isa 13 Fini: “Avendo oltre 1600 alunni ci troviamo spesso ad affrontare situazioni di difficoltà quindi abbiamo aderito subito con grande piacere perché la scuola deve saper creare anche legami con le associazioni del territorio. Inoltre abbiamo a Marinella quella che chiamiamo la “scuola del mare” che ha un accesso diretto alla spiaggia”. Le prime iniziative congiunte infatti partiranno con i campi estivi e le attività ludico-ricreative a Battifollo e Marinella. Nel frattempo l'associazione cerca volontari e borsisti: info@portodeipiccoli.org e www.portodeipiccoli.org

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News