Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Dicembre - ore 21.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Un'arcolana a Machu Picchu per i bambini malnutriti

Ilaria Ferrari, studentessa all'Università di Londra, raccoglie fondi per sostenere la campagna di "Action Against Hunger". "La lotta per i diritti umani è una costante della mia vita".

trekking e solidarietà
Un'arcolana a Machu Picchu per i bambini malnutriti

Sarzana - Val di Magra - Studio e impegno sociale sono una costante per Ilaria Ferrari, ventiduenne arcolana che sta frequentando un master in Diritti Umani all'Università di Londra e che ha deciso di raccogliere fondi per l'associazione umanitaria Action Against Hunger che si occupa di salvare bambini malnutriti in oltre quaranta paesi del Mondo. Per farlo, insieme ad altri compagni di avventura, parteciperà ad un'escursione nelle Ande e la città Inca di Machu Picchu.

“Qui in Inghilterra – spiega a CdS Ilaria, non nuova ad iniziative simili - è consuetudine coinvolgere ragazzi giovani per organizzare raccolte fondi per svariate organizzazioni. Ultimamente, un modo innovativo è quello di proporre delle “sfide”. Uscire un po’ dalla propria comfort zone per sfidare se stessi a provare cosa nuove. La mia sfida, e quella di altri 20-30 raggi dalla mia Università, sarà quella di fare una settimana di escursione tra i paesaggi Inca del Perù la prossima estate e per la quale mi sto già allenando. L’idea – prosegue - è quella di farsi 'sponsorizzare dalla gente', come se ogni donazione dicesse “conto su di te, ce la puoi fare”. Al tempo stesso, oltre ad essere un segno di supporto nei miei confronti, viene fatta una donazione per una buona causa, e tutti ci guadagnano. Ogni ragazzo che partecipa raccoglie una somma che va dalle 2500 alle 2800 sterline”.

“Ho deciso di partecipare perché mi piace esplorare posti nuovi e offrire il mio tempo e le mie risorse al prossimo – sottolinea - nel limite delle mie possibilità. Mi è perciò sembrata un’occasione perfetta per fare entrambe le cose “at once”, come dicono qui, in una sola volta. Sono emozionata e non vedo l’ora di partire, anche se devo tenere a freno le emozioni perché i mesi che mi aspettano da qui ad Agosto saranno significativi: la scorsa estate mi sono laureata in Relazioni Internazionali e Francese, e a Settembre ho iniziato un Master – che durerà un anno - in Diritti Umani”.

Un'esperienza importante dunque per la ragazza partita dalla Val di Magra: “È tutto molto impegnativo: all’orizzonte ho esami, saggi, tesi. Ma non cambierei per nulla al mondo, mi sta dando veramente molto - imparo nozioni nuove ogni giorno e sono fortunata abbastanza da aver scelto una materia che è quotidianamente all'ordine del giorno. Per quanto riguarda il volontariato – aggiunge - ho già fatto un’esperienza trimestrale in Bangladesh (QUI) la mia passione per i diritti umani non è costante e parte integrante della mia persona. I prossimi mesi? Mi impegnerò negli studi – conclude Ilaria – e mi preparerò per questa bellissima esperienza, sperando magari a settembre del prossimo anno di entrare nel mondo del lavoro”.

La raccolta fondi di Ilaria si può sostenereQUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News