Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Maggio - ore 12.51

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Un Parco archeoastronomico? Tedeschi incontra il Mibact

L'ente di Montemarcello continua a promuovere storia e tradizioni del suo territorio.

Un Parco archeoastronomico? Tedeschi incontra il Mibact

Sarzana - Val di Magra - Prosegue l'attività di valorizzazione del patrimonio storico e culturale dell'ente di Montemarcello Magra Vara che presto potrebbe avere al suo interno anche un parco "archeoastronomico". “Questa mattina abbiamo presentato la richiesta ufficiale al Mibact – spiega il presidente Tedeschi – e il prossimo 14 maggio avremo audizione a Genova con esponenti del ministero dei beni culturali per avanzare la proposta di creare un parco che comprenda la Farfalla dorata, i 120 antichi “cavanei” di origine preistorica ma anche Barbazzano, Portesone e Groppina, per fare del Caprione non solo un'attrazione naturalistica ma anche archeologica”.
Proprio le antiche costruzioni denominate “cavanei” saranno protagoniste di una delle due escursioni di questo fine settimana all'interno del programma di “Maggio nei parchi”. Sabato 11 infatti si terrà la passeggiata “Tracce del passato” con l'esperto del territorio Gino Cabano, guardiaparco volontario e autore del libro “I Cavanei del Monte Caprione”.

Ma la valorizzazione del territorio e del Parco passa anche attraverso la sua tradizione enogastronomica: “Nel calendario della manifestazione – ha aggiunto Tedeschi nella conferenza stampa odierna presso il ristorante Elisa di Fiumaretta – abbiamo voluto inserire anche “i sapori del Parco” fra passato e presente con due figure storiche come Giovanni “Boccaccio” Lagomarsini e Achille “Biscotto” Lanata che saranno protagonisti dell'appuntamento del 19 maggio quando sarà possibile degustare i loro mitici panini”.
Sempre in ambito di gusto, ma questa volta enoico, il 26 maggio oltre all'arte di Yoshin Ogata “lo scultore dell'acqua” sarà possibile scoprire anche l'azienda agricola “Pian della Chiesa” di Ottavio Muzi Falconi che produce vini biologici all'interno del Caprione. Una realtà giovane e in conversione verso il biologico il cui titolare dopo 25 anni da manager in banca fra Spagna e Inghilterra ha deciso di investire nella terra ed oggi produce circa 2500 bottiglie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News