Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Novembre - ore 15.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Tutela dell'ambiente e buone pratiche, l'esempio di H-Farmer

Dalla raccolta dei rifiuti abbandonati alla mobilità sostenibile, le attività "green" di un gruppo di cittadini.

un progetto sarzanese
Tutela dell'ambiente e buone pratiche, l'esempio di H-Farmer

Sarzana - Val di Magra - “Coltiviamo insieme valori di responsabilità ambientale” è uno degli slogan di H-Farmer, progetto nato a Sarzana con l'obiettivo di promuovere principi e buone pratiche da mettere in atto quotidianamente. Come avvenuto pochi giorni fa quando all'appello della comunità nata a gennaio con l'omonima pagina Facebook, hanno aderito una quarantina persone che hanno passeggiato lungo l'argine del Magra a Battifollo raccogliendo chili e chili di spazzatura abbandonati nel verde. “Un'iniziativa che è andata oltre ogni aspettativa – spiegano i farmers a CdS – siamo stati contenti della partecipazione di così tante persone e dello spirito che ha accompagnato la mattinata. Ci siamo limitati a raccogliere spazzatura e a segnalare le discariche a chi di dovere ma abbiamo dimostrato come ci sia una comunità disponibile a mettersi a disposizione per dimostrare il proprio senso di responsabilità verso questi temi”.

Comunità che dal gruppo iniziale di quindici persone si è allargata rapidamente, soprattutto grazie al sito e alla curatissima pagina che ha già superato i seimila followers e che ogni giorno veicola argomenti e notizie anche di carattere internazionale, sul clima come sulla sostenibilità. Ma H-Farmer ha radici solidissime anche al di fuori del Web, in particolare sulle strade della città e della Val di Magra, percorse in sella alla bici, mezzo scelto come simbolo del progetto. “Il nostro obiettivo – proseguono – è quello di comunicare messaggi, contenuti e iniziative che portino a riflettere sulle nostre scelte quotidiane. L'idea è stata quella di individuare un simbolo che attestasse il nostro impegno e la scelta è ricaduta sulla bicicletta perché unisce tutti, appartiene a tutte le culture del mondo ed è il mezzo più sostenibile”. Da qui lo spunto per una campagna di crowdfungind per la costituzione di un gruppo di acquisto che permetterà la realizzazione di “una bici no-profit nata per testimoniare l'impegno ambientale”.
Alcuni esemplari sono già stati esposti in estate in piazza Calandrini e a inizio mese al Festival di Internazionale a Ferrara (dove sono stati distribuiti anche 150 alberelli di tiglio) gli altri – non appena ci sarà un numero di adesioni sufficienti – saranno prodotti da un artigiano.
“Promuovere la mobilità sostenibile anche attraverso simboli ben riconoscibili è un altro dei nostri intenti – aggiungono – e a fine mese organizzeremo una pedalata fino a Marinella unendo il recupero di altri rifiuti”. Fra le altre iniziative in cantiere c'è anche quella di organizzare dei punti di raccolta (il primo sarà presso il negozio Reg Concept Store) per cellulari esausti, per sostenere la campagna di riciclo promossa dal Jane Goodall Institute. “C'è un grande potenziale inespresso – concludono – di chi ha consapevolezza di questi argomenti e può contribuire a condividerne l'importanza, partecipando come facciamo noi. Non siamo un'associazione ma un gruppo di persone che ci mettono la faccia facendo cose semplici ma concrete, qui come altrove”.

QUI il sito de progetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News