Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 16 Luglio - ore 13.49

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Stop pericolo esondazioni per la Colonia Olivetti: "Passo chiave per vendita"

L'assessore Giampedrone: "Promessa mantenuta, spazi finalmente appetibili per investitori".

Lavori sul Parmignola
Stop pericolo esondazioni per la Colonia Olivetti: "Passo chiave per vendita"

Sarzana - Val di Magra - I lavori di difesa del suolo finanziati da Regione Liguria alla foce del torrente Parmignola hanno consentito di certificare, con un decreto odierno dell’Autorità di bacino dell’Appennino settentrionale, la sostanziale mitigazione della pericolosità idraulica dell’area su cui si trova l’ex colonia Olivetti di Marinella di Sarzana, che passa da area inondabile con tempo di ritorno trentennale ad area inondabile con tempo di ritorno cinquecentennale, e quindi completamente libera da vincoli urbanistici legati alla pericolosità idraulica.

“Si tratta di un risultato di grandissima importanza – commenta l’assessore alla Difesa del suolo e protezione civile Giacomo Giampedrone -: innanzitutto per la sicurezza del borgo di Marinella e dei suoi abitanti che si trovano in questa condizione dell’esondazione del Parmignola del 2014. Il declassamento del rischio riguarda al momento un’area ampia alla foce del torrente dove gli interventi di messa in sicurezza sono già terminati, ma con i finanziamenti già erogati per l’intero corso del Parmignola contiamo di arrivare nel più breve tempo possibile a poter garantire questo elevato grado di sicurezza di tutto l’abitato di Marinella e delle zone limitrofe nel comune di Luni”.

“Avevamo promesso, al nostro insediamento, che avremmo messo in atto tutto ciò che era necessario per ridurre il rischio di quest’area molto importante e significativa per lo sviluppo futuro. Ancora una volta abbiamo mantenuto la promessa – aggiunge l’assessore-Inoltre, questo passaggio è strategico perché l’area è di proprietà di Arte e la certificazione di riduzione del rischio idraulico ottenuta mette ancora di più in condizione l’ex Colonia di essere ceduta e riqualificata. Un passaggio che rende questi spazi finalmente appetibili per potenziali investitori, che fino a oggi avevano di fronte anche l’ostacolo del vincolo idraulico”.

“Si tratta di un passaggio formale, ma di enorme importanza –commenta Girolamo Cotena, amministratore unico di Arte Genova – perché certifica che sulla struttura dell’ex Colonia Olivetti non ci sono più pericoli idraulici, un elemento chiave per procedere alla vendita dell’area. Al momento – conclude – ci sono diversi investitori interessati e contiamo di chiudere la partita entro al fine del 2019”. Più solide prospettive quindi per la Colonia, che sta affrontando la bella stagione assediata dalla crescita della vegetazione, quest'anno non ancora sfalciata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia





Lo Spezia 19/20 prende forma, secondo voi oggi è più forte o più debole del suo predecessore?
























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News