Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Gennaio - ore 14.22

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Stanza speciale alla Sabbadini per incontrare i parenti

La decisione arriva dal Comune di Sarzana a seguito di un incontro con le famiglie. E' stata selezionata un'area specifica della struttura dotata di barriera in plexiglass e interfono dove avverranno gli incontri.

struttura completa prima di natale

Sarzana - Val di Magra - Non potranno abbracciarsi ma potranno rivedere i parenti ospitati all'interno della residenza Sabbadini di Sarzana per Natale. E' questo lo spirito che accompagna l'installazione di un barriera in plexiglass in un'area selezionata della struttura dotata anche di interfono, scelta dal Comune di Sarzana e dalla cooperativa Coopselios.
La decisione arriva dopo l'incontro dell'assessore alla Sanità del Comune di Sarzana Costantino Eretta con i parenti delle persone ospitate nella residenza. “Gli anziani - spiega - sono le radici e la storia della nostra comunità che dobbiamo tutelare in tutti i modi possibili anche sotto il profilo psicologico”.
“E’ apparso evidente che oltre alla messa in atto di protocolli sanitari pensati in primis per la tutela della salute degli ospiti - si legge in una nota del Comune -, sarebbe stato necessario individuare uno spazio idoneo e sicuro che potesse consentire quel contatto con i famigliari, tanto importante per il benessere psico-fisico degli anziani ospiti della struttura”.

La prossima settimana, dopo il sopralluogo effettuato dalla cooperativa sociale Coopselios con i responsabili della sicurezza e aver effettuato tutte le verifiche del caso, inizieranno i lavori per montare una struttura in plexiglass, dotata di interfono, nella sala comune al piano terra della struttura di via Falcinello.

“Abbiamo individuato uno spazio ad hoc come luogo di incontro tra parenti e ospiti residenti- aggiunge l’assessore Eretta-. L'area verrà delimitata da plexiglas e sarà fornita di interfono per i collegamenti diretti tra familiari e residenti. I familiari così saranno a stretto contatto con i loro parenti. Da noi la cosiddetta stanza degli abbracci, che altrove ha presentato difficoltà organizzative e di rischio per le attività di sanificazione, nonché tempi più lunghi di fornitura, è stata sostituita con questa soluzione che presenta profili di maggiore tutela e consente una tempistica per la sua realizzazione più rapida”.

I lavori per la realizzazione dello spazio saranno terminati entro l’inizio della prossima settimana, così da permettere l'accesso ai familiari prima del Natale. Il protocollo stabilito per i famigliari per accedere allo spazi prevede entrata ed uscita differenziate per chi viene dall'esterno, accoglienza iniziale con triage all'ingresso e registrazione degli accessi, prenotazione delle visite con periodicità prefissata e tempo massimo, scaglionamento delle visite, persona dedicata all'organizzazione delle visite. Al termine della visita lo spazio sarà sottoposto a sanificazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News