Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Giugno - ore 16.58

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sarzana che botta! al Comune: "Sospendere rotatoria in piazza San Giorgio"

Sarzana che botta! al Comune: "Sospendere rotatoria in piazza San Giorgio"

Sarzana - Val di Magra - Sospendere la realizzazione della rotatoria in piazza San Giorgio e l'introduzione del senso unico in viale XXI Luglio. È quanto chiede il comitato Sarzana, che botta! Nella lettera inviata oggi al sindaco Ponzanelli e agli assessori Campi e Torri ad una settimana dall'assemblea pubblica indetta proprio per affrontare la questione delle modifiche alla viabilità che partiranno il 12 giugno.
“Il nuovo assetto della viabilità urbana – si legge - poggia sostanzialmente su tre esigenze in ordine d’importanza: recuperare parcheggi al servizio del centro storico e del nuovo ospedale; rendere più omogenea e definita la sosta nelle vie storiche; eliminare situazioni di incomprensibile limitazione del traffico in due strade esterne al centro storico. Le scelte adottate non poggiano, a differenza di quanto per esempio avvenuto nel disegno della nuova viabilità alla Bradia, sullo studio di flussi di traffico e di sosta. Non è dato di conoscere su quali dati si poggino. Nel caso delle scelte viabilistiche più importanti (rotatoria in piazza San Giorgio e senso unico a salire in viale XXI Luglio) non si è tenuto conto neppure di studi approfonditi dei tecnici ATC che indicavano nel quadrilatero compreso tra via Sobborgo Emiliano, viale XXI Luglio, via Muccini, giardini della stazione/piazza Terzi, l’area più congestionata con gravi conseguenze sull’inquinamento e sulla vivibilità. Non si è neppure tenuto conto che il mantenimento del semaforo di piazza Garibaldi, che genera code in via Sobborgo Emiliano direzione Carrara, finirà per paralizzare il traffico nella rotatoria di piazza San Giorgio. L’assegnazione a via XX Settembre, dotata di un solo marciapiede e carreggiata ristretta, di strada principale di accesso verso la stazione sia da via Sobborgo Spina sia da via Sobborgo Emiliano, mette a grave rischio la sicurezza (incolumità) dei pedoni”.

Il comitato quindi sottolinea: “Rinviamo ogni valutazione sulle scelte operate nel Centro storico alla verifica della sperimentazione ad eccezione della sosta a pagamento in via Landinelli dalle 6 alle 14. Si chiede di renderla fruibile, almeno in abbonamento, per i residenti. Riteniamo invece assolutamente incomprensibile senza uno studio sui flussi di traffico e sulla sosta all’interno del richiamato quadrilatero l’adozione della rotatoria in piazza San Giorgio e del senso unico a salire in viale XXI Luglio per le gravi, prevedibili conseguenze sulla vivibilità e sull’inquinamento in quelle strade densamente popolate. Per ricavare 15 posti auto in viale XXI Luglio si accresce il disagio per gli abitanti dell’area più congestionata di Sarzana . Almeno si prenda cognizione dello studio ATC del 2008 gettato in un cassetto dalle precedenti amministrazioni votate all’immobilismo. Sollecitiamo l’amministrazione a non rendere un’estate d’inferno per centinaia di residenti e di utenti della stazione FS per 15 miseri stalli di sosta in viale XXI Luglio. Non è accettabile una sperimentazione senza studi sul traffico. Chiediamo perciò di sospendere quella parte del provvedimento. In ultimo, ma non per importanza, chiediamo che l’Amministrazione renda edotti i contribuenti sarzanesi del reale stato di proprietà delle aree ferroviarie dismesse, dei pagamenti effettuati dal Comune alle Ferrovie e le relative date, dei motivi che ostano al rogito notarile, convinti che non si possa migliorare la situazione di congestione della zona senza dotarla della nuova arteria di collegamento tra piazza Jurgens, il sottopasso di via Murello e via Muccini”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News