Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Gennaio - ore 14.22

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sarzana, che botta!: "Maggioranza faccia chiarezza su finanziamenti per via Muccini"

Il comitato bacchetta anche il Pd: "Apprezziamo autocritica di Lorenzini ma Ricci ci stupisce".

Sarzana, che botta!: "Maggioranza faccia chiarezza su finanziamenti per via Muccini"

Sarzana - Val di Magra - “L'epilogo della vicenda Sarzana valorizzazione patrimonio ha visto l'autocritica in consiglio del consigliere PD Lorenzini, che apprezziamo (QUI), ma ci stupisce come il segretario comunale del suo partito non ne abbia seguito l'esempio. Non sembra possibile difendere ancora l'operato delle amministrazioni Cavarra e Caleo nonostante il fallimento del piano Botta e della società SVP”. Lo scrive in una nota il direttivo del Comitato Sarzana, che botta! che in proposito prosegue: “Ha ragione il segretario Ricci quando dice che quelle aree sono strategiche, ma vorremmo ricordare che il Comune ha dovuto riacquistare dalla sua società il Mercato impegnando gli oneri del piano Botta per estinguere il debito con la banca. E si è trovato senza soldi per fare le opere pubbliche. Ma se l'opposizione non brilla la maggioranza non fa luce, vorremmo ricordare che esiste un'altra spada di Damocle che grava sul futuro del bilancio comunale. La questione dei finanziamenti per gli alloggi sociali e la pista ciclabile la cui proroga Ministeriale scade il 29 gennaio 2021. Il programma di riqualificazione urbana e il suo corredo di 3,5 milioni di euro di contributi stato/regione necessitava di interventi immediati, sono stati realizzati? Dai documenti che ci ha fornito la regione possiamo ricostruire le scadenze: il 06/02/2020 dovevano essere consegnati i 33 alloggi sociali (prima dell'emergenza covid) e la consegna della pista ciclabile sarebbe prevista entro il 29 gennaio di quest'anno. Forse quest'ultima ha risentito dell'emergenza covid e beneficia di ulteriori proroghe? Se così fosse sarebbe il caso di verificare che l'inizio lavori relativo alla pista ciclabile sia stato comunicato per tempo al Ministero. Se così non fosse il programma verrebbe revocato. Chiediamo alla maggioranza – conclude il Comitato - di fare chiarezza sul programma di finanziamenti pubblici di via Muccini, perché un ulteriore fallimento comporterebbe la rifusione, da parte del comune, del denaro già ricevuto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News