Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Novembre - ore 08.56

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Ponte della Budella, i residenti pretendono spiegazioni dal Comune

Le famiglie del quartiere Bradia hanno depositato una petizione: "Disagi per abitanti e attività".

chiuso da più di un mese
Ponte della Budella, i residenti pretendono spiegazioni dal Comune

Sarzana - Val di Magra - “La riapertura alle auto del ponte della “Budella” sia attuata il più presto possibile, prima cioè che le piogge impediscano gli eventuali lavori di manutenzione”. Inizia così la petizione firmata e protocollata venerdì da circa 140 famiglie residenti alla Bradia fra il Calcandola e le vie Groppolo, Monticello e Via Paradiso, interessate dalla chiusura del passaggio avvenuta lo scorso 20 agosto nei giorni immediatamente successivi al crollo del Ponte Morandi.
I residenti chiedono spiegazioni a sindaco, giunta, consiglio comunale e presidente della consulta locale, in particolare su quanto è stato fatto in questo mese, quali motivazioni hanno determinato la chiusura e quali sono i contenuti dell'ordinanza relativa. I cittadini voglio inoltre sapere quali e quanti interventi sono stati giudicati indispensabili e se è stata fatta una perizia professionale sulle reali condizioni statiche.

“I disagi ed i maggiori costi che si sono causati ai residenti sono rilevanti – scrivono - la chiusura dei guadi, uno dei quali sterrato e con presenza di grossi sassi e rischioso quindi per danni alle autovetture, scatta ogni qualvolta ci sia un’allerta anche gialla. Ciò aggiunge ulteriori difficoltà particolarmente ora che si avvicina la stagione presumibilmente piovosa. L’angusta via Triboli ha dei punti con curve a gomito nei quali una semplice automobile passa con difficoltà. Siamo quindi costretti a percorrere solo la strettissima via Paradiso, a doppio senso, ove si creano, sovente, micidiali ingorghi di auto e sulla quale grava anche un gran numero di automezzi richiamati in zona per lo svolgimento di eventi sportivi, pulmini scolastici e mezzi per la raccolta di rifiuti. Ricordiamo inoltre che per la via Paradiso sono state presentate a suo tempo petizioni, sempre per il problema del traffico, già prima che la situazione si aggravasse fino a questo punto. Le attività economiche presenti in zona (B&B, Agriturismi, Aziende vinicole e attività agricole) sono già oggi fortemente penalizzate nel loro lavoro. I turisti in cerca di sistemazione trovano difficoltà ad arrivare alle loro destinazioni. Dopo la chiusura del ponte sarebbe stato opportuno apporre almeno dei cartelli di viabilità, sia per raggiungere le località al di là del torrente, che per evitare di arrivare al ponte e poi trovarlo chiuso, solo un cartello, molto poco leggibile all’altezza della bocciofila avverte, ma non dà indicazioni sostitutive”.
I residenti della zona riportano anche l'attenzione sulla costruzione del ponte sul Calcandola annunciata in campagna elettorale: “In un'assemblea appositamente convocata – scrivono – l'assessore regionale ai lavori pubblici Giampedrone ha affermato che la Regione aveva già stanziato i soldi per la costruzione di un nuovo ponte e che entro sei mesi sarebbe stato pronto il progetto cantierabile, a oggi non se ne sa più niente”.

Quindi concludono: “Comunichiamo all’amministrazione comunale che riterremo responsabile chi di dovere di eventuali danni a persone o a cose dovuti a ritardi o all’impossibilità dei mezzi di soccorso di raggiungere i luoghi o le persone colpiti da calamità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News