Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 24 Gennaio - ore 20.23

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Piana: "Grande attenzione per lo sviluppo delle attività in Val di Magra"

L'assessore regionale all'Agricoltura ha fatto visita al Canale Lunense e ha incontrato la presidente Tonelli

Incontrati alcuni operatori
Piana: "Grande attenzione per lo sviluppo delle attività in Val di Magra"

Sarzana - Val di Magra - Una vera visita conoscitiva attraverso la terra della Val di Magra quella dell’assessore regionale all’Agricoltura, Alessandro Piana, in visita al Consorzio di bonifica e irrigazione del Canale Lunense. Il vicepresidente della giunta Toti ha potuto conoscere alcune importanti realtà agricole e vinicole, vedere il lavoro specializzato di manutenzione dei canali e delle macchine idrovore e constatare di persona i punti strategici dove l'apporto di acqua con nuove linee consentirebbe ulteriore sviluppo delle coltivazioni.

I dirigenti del Canale Lunense, il presidente l'ingegner Francesca Tonelli, il direttore Corrado Cozzani e il vicepresidente Lucio Petacchi, lo hanno accolto nella sede storica di via Paci. Dopo gli onori di casa e l'illustrazione di tutte le informazioni sulla realtà del Consorzio, Piana ha ricevuto dal presidente Tonelli il dossier di tutti i progetti opere di ammodernamento predisposti dal Canale Lunense per potenziare la rete comprensoriale della bonifica e quella dell’irrigazione.

Parliamo di un ricco fascicolo comprendente per quanto riguarda l’irrigazione progetti di due invasi della capacità di 120mila metri cubi, della trasformazione della rete irrigua da scorrimento a pressione e, ancora, della ristrutturazione integrale della linea di irrigazione tra cui il nuovo servizio nella piana di Marinella dove attualmente non è presente; per quanto riguarda la bonifica, i progetti di adeguamento della Gora dei Mulini nei comuni di Vezzano e Santo Stefano. Alcune di queste opere rientrano nell’ambito del piano nazionale che Anbi, l'associazione dei consorzi, ha presentato in sede di Recovery plan.

Inoltre, il Canale Lunense ha presentato all’assessore regionale altri due progetti in fase di decollo: la ristrutturazione del palazzo consortile di via Paci, immobile di pregio storico e l'adeguamento dei colatori di bonifica.

La visita all'esterno è iniziata dalla centrale idroelettrica sul Canale Lunense posta nel complesso di via Paci. La seconda tappa ha interessato un’azienda del basilico, prima dello spostamento sugli argini del colatore San Michele dove sono in corso opere di bonifica per poi visitare l’idrovora di Luni. Tappe anche in varie aziende orticole e finale ai vigneti doc del Vermentino.

Alcuni operatori hanno approfittato della presenza dell’assessore regionale all’Agricoltura per lanciare l'appello in previsione dei piani di finanziamento delle attività.
“Sono per la prima volta in Val di Magra – ha sottolineato l’assessore Alessandro Piana – per conoscere di persona le potenzialità del Consorzio Canale Lunense e del suo territorio comprensoriale. Sono venuto seguendo anche la segnalazione dei colleghi del consiglio e della giunta regionale. Il Consorzio sta facendo un lavoro fondamentale e strategico per la piana del Magra”.

Ha aggiunto: “Qui ho conosciuto vere e proprie eccellenze economiche che, malgrado il territorio difficile, rendono famosa la Liguria a livello nazionale e internazionale. Da parte della Regione ci sarà sempre la massima attenzione per aiutare queste realtà imprenditoriali consentendo lo sviluppo della tradizione agricola nella piana di Sarzana.

“Il Consorzio – ha osservato Francesca Tonelli – si augura che l’incontro con l’assessore regionale all’agricoltura, per i temi trattati, possa essere il primo di una lunga serie. L'obiettivo è quello di poter affrontare argomenti a noi cari, di sviluppo per le attività grazie al miglior utilizzo della risorsa idrica e alla miglior distribuzione all'interno del comprensorio della rete di irrigazione. Tutto il pacchetto degli interventi presentato all'attenzione dell’assessore è frutto della capacità progettuale dell'ufficio tecnico del Consorzio grazie a scelte importanti per rispondere alle esigenze del territorio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Bonifica del Canale San Michele
Impianto di irrigazione del Canale Lunense
Canale Lunense
Francesca Tonelli e Alessandro Piana


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News