Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 27 Gennaio - ore 14.16

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Per Sarzana sarà l'anno dei cantieri, si parte col ponte della Budella

Illustrata la road map per i lavori infrastrutturali che riguarderanno piscina, via Paradiso e ponte sul Calcandola. Toti: "Ci aspettiamo ritorno di qualità amministrativa". Ponzanelli: "Abbiamo lavorato in silenzio e con serietà".

al via ad aprile
Per Sarzana sarà l'anno dei cantieri, si parte col ponte della Budella

Sarzana - Val di Magra - Il 2020 sarà l'anno dei cantieri per la città di Sarzana che vedrà giungere al traguardo le pratiche relative agli interventi per la riqualificazione del ponte della Budella, la nuova viabilità e la rotatoria di via Paradiso, il ponte e la passerella ciclopedonale sul Calcandola e infine la piscina di Santa Caterina. Tutti progetti finanziati anche dal fondo strategico regionale. “Questo è il miglior esempio del motivo per cui lo abbiamo istituito – ha sottolineato il presidente Toti nella conferenza stampa odierna – ovvero per supportare i comuni su opere strategiche e portare avanti insieme percorsi concordati con step intermedi di verifica. Un buon esempio di quello che è stato fatto e si sta facendo. Da parte nostra – ha aggiunto – c'è grande attenzione alla provincia della Spezia e ci aspettiamo un ritorno di qualità amministrativa e di vita dei cittadini”. Complimentandosi poi con la giunta Ponzanelli non ha risparmiato una stoccata a chi ha governato fino al maggio 2018, così come ribadito anche dall'assessore Giampedrone (QUI). “Gli interventi sono molto attesi dalla città - ha affermato Toti - precedentemente era mancata la volontà politica e forse anche gli strumenti per attuarla. I cittadini dovrebbero essere soddisfatti della tempestività che abbiamo messo in questi progetti”.

La scelta della società Ire – agenzia regionale individuata come stazione appaltante – e degli uffici comunali è stata quella di puntare su una road map “aggressiva” lavorando in contemporanea su tutti gli interventi, portandoli avanti di pari passo, ovviamente in modo proporzionato al tipo di progetto. Per quanto riguarda la riqualificazione del ponte della Budella, l’avvio della gara è prevista per febbraio 2020, mentre per i lavori la previsione di inizio è per il mese di aprile 2020. In merito alla viabilità e alla rotatoria di Via Paradiso è in via di conclusione la progettazione definitiva mentre l'esecutiva si chiuderà entro maggio. È invece in corso di affidamento anche la progettazione definitiva del ponte e della passerella ciclopedonale sul Calcandola mentre per la piscina di Santa Caterina è in fase di sottoscrizione il contratto con i lavori che partiranno in Primavera. In totale la Regione ha stanziato oltre tre milioni e 700mila euro spalmati su tre annualità mentre la cifra arriva a 5milioni e 546mila euro con i contributi di Palazzo Roderio.

“Abbiamo lavorato per traguardare nel minore tempo possibile opere attese da troppo tempo – ha evidenziato il sindaco Ponzanelli – tanto che fra i cittadini c'era quasi dell'incredulità. Stando sempre in silenzio abbiamo lavorato con la serietà di chi vuole risolvere i problemi della città, senza dimenticare che a questi progetti si aggiunge anche quello del nuovo plesso scolastico Poggi-Carducci. Ringrazio il presidente Toti e la Regione che non ci hanno mai lasciati soli, i capigruppo e i rappresentanti politici di maggioranza (tutti presenti), gli uffici e soprattutto i cittadini sarzanesi che con le loro croci sulle schede elettorali hanno fatto in modo che questi percorsi potessero essere portati avanti”.
“Siamo silenziosi ma concreti – ha aggiunto l'assessore ai lavori pubblici Campi – e rispetteremo tempi che non saranno elettorali ma di lavoro. È bello oggi essere qua e dire che si sta facendo qualcosa di concreto e da titolare della delega allo sport sono contenta che con queste opere si possa finalmente dare dignità anche all'impegno dei nostri sportivi e alla vita di un quartiere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News