Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Marzo - ore 20.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Olivetti, con la spiaggia è 'pacchetto completo'. Molo gommoni, che peccato

Il Piano particolareggiato del litorale sarzanese prende forma. La Lega vuole i bandi, ma per la prossima estate i tempi sono stretti. Incontro in Via Sotto gli Uffizi.

Marinella
Olivetti, con la spiaggia è 'pacchetto completo'. Molo gommoni, che peccato

Sarzana - Val di Magra - Rispetto delle regole in punta di lancia per la Lega sarzanese. Un aspetto che è stato ribadito nel corso dell'assemblea a tema Marinella tenutasi venerdì scorso nella sede del Carroccio di Via Sotto gli Uffizi, iniziativa nel corso della quale il giovane consigliere Luca Spilamberti ha illustrato un “prototipo” del Piano particolareggiato del Litorale, pratica che nelle prossime settimane affronterà il suo iter di confronto e condivisione in commissione e in consiglio comunale.

L'assemblea, che ha visto partecipare anche Alfieri e Naldini, storici volti della Consulta di Marinella, ha toccato, tra i vari temi, quello dell'assegnazione tramite bando delle spiagge demaniali. Una via che Lega – dagli esponenti del Carroccio a Palazzo civico ai militanti – vorrebbe percorsa quanto prima, ma che, come ammesso da Spilamberti, per ragioni di tempistiche sarà difficile praticare già per la stagione a venire. Il presidente della commissione ha altresì rimarcato l'importanza di agire con l'assegnazione tramite bando “per interrompere la consuetudine delle deroghe la quale fa sì che nella stagione invernale le spiagge non vengano curate a dovere”.

Altro tema caldo, la Colonia Olivetti. “Ora risulta avere destinazione ostello, destinazione che va cambiata. La Regione ci sta lavorando. E' necessario per trovare imprenditori interessati a valorizzarla. Strategico in questo senso associare alla Colonia una parte di spiaggia, proponendo un pacchetto completo”, ha sottolineato il giovane esponente salviniano. Da mettere a referto la spinta della 'base' per una revisione della linea demaniale e per la prosecuzione dei controlli sui venditori abusivi.

Una punta di rammarico, condiviso anche dagli esponenti della Consulta marinellese, per il no degli uffici regionali alla realizzazione di un molo sul litorale di Sarzana, previsto dal Piano particolareggiato pensato da Palazzo civico (l'ipotesi era stata avanzata senza successo anche negli scorsi anni). Gli uffici genovesi, ha detto Spilamberti, riscontrano una non compatibilità. “Eppure, essendo zona balneare, sarebbe giusto usare una delle cinque scogliere per un molo a cui possano fare riferimento i gommoni. Altrimenti tutti vanno da altre parti, ad esempio Bocca di Magra”, ha osservato Alfieri il quale inoltre ha chiesto un'attenzione ai livelli di tariffazione dei parcheggi della Marinella che verrà: “Altrimenti, se si pagherà troppo, la gente continuerà ad ammassare caoticamente le auto dentro il borgo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News