Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 29 Maggio - ore 16.36

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ok agli spostamenti fuori confine per andare a trovare i congiunti

Autorizzato lo sconfinamento nei comuni limitrofi di Toscana ed Emilia Romagna.

Rientro in giornata
Ok agli spostamenti fuori confine per andare a trovare i congiunti

Sarzana - Val di Magra - Ok agli spostamenti dai comuni dello Spezzino a quelli limitrofi della Toscana e dell'Emilia Romagna per andare a trovare i congiunti, rientrando in giornata. Oggi infatti il vice prefetto vicario dott.ssa Anania ha scritto una comunicazione in merito a tutti i comuni di confine: Sarzana, Castelnuovo, Luni. Santo Stefano, Bolano, Follo, Rocchetta, Calice, Sesta, Zignago e Varese, rivolgendo la medesima missiva anche al presidente della Provincia Peracchini e alle forze dell'ordine.

Il funzionario spiega che oggi il presidente della Regione, Giovanni Toti, ha provveduto a comunicare il suo nulla osta agli spostamenti prima descritti ai colleghi presidenti delle Regoni Toscana (Enrico Rossi) ed Emilia Romagna (Stefano Bonaccini), nonché ai prefetti delle province di Parma e Massa Carrara, rendendo così possibile dare compimento a quanto previsto dal punto 7 dell'ordinanza regionale dello scorso 20 maggio, che appunto riguarda l'autorizzazione degli spostamenti tra comuni limitrofi di regioni confinanti per consentire incontri con congiunti “previa comunicazione dei presidenti di Regione dei territori interessati ai prefetti competenti”.

E chi sono i congiunti ce lo ricorda il sito del governo:
L’ambito cui può riferirsi la dizione “congiunti” può indirettamente ricavarsi, sistematicamente, dalle norme sulla parentela e affinità, nonché dalla giurisprudenza in tema di responsabilità civile. Alla luce di questi riferimenti, deve ritenersi che i “congiunti” cui fa riferimento il DPCM ricomprendano: i coniugi, i partner conviventi, i partner delle unioni civili, le persone che sono legate da uno stabile legame affettivo, nonché i parenti fino al sesto grado (come, per esempio, i figli dei cugini tra loro) e gli affini fino al quarto grado (come, per esempio, i cugini del coniuge).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News