Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Settembre - ore 10.13

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
56,13%
38,90%
2,42%
0,89%
0,52%
0,46%
0,24%
0,18%
0,17%
0,08%
Ultimo aggiornamento: 22/09/2020 10:02:52 Sezioni 1795 di 1795

Nuovo mezzo per la Pubblica assistenza di Vezzano Ligure

un momento di gioia dopo tanti sacrifici
Nuovo mezzo per la Pubblica assistenza di Vezzano Ligure

Sarzana - Val di Magra - Festa per la Pubblica assistenza di Vezzano Ligure per l'ingresso della nuova ambulanza 5822. La precedente è andata in pensione dopo aver percorso 188634 km al servizio della comunità. Nei giorni scorsi si è tenuta una cerimonia ristretta nel corso della quale il presidente ha espresso qualche parola: "Voglio ricordare Antonio, volontario, amico e a lungo segretario della nostra Associazione che da pochi mesi e improvvisamente, ci ha lasciato. Avremmo voluto festeggiare in altro modo, invitando come di consueto i volontari delle consorelle, gli amici, i famigliari e la popolazione del nostro Comune ma, per i problemi ben noti, questa volta non è stato possibile farlo. Questa volta avremmo forse potuto non fare niente, portare qui i nuovi mezzi e cominciare ad usarli ma credo che, per una associazione come la nostra, l'arrivo di una nuova ambulanza non debba passare in secondo piano perché è sempre il raggiungimento di un obiettivo, un importante traguardo raggiunto grazie a tutti voi, grazie al vostro impegno, grazie alle tantissime ore che sottraete alle vostre famiglie, alle vostre passioni e al vostro tempo libero, per mettervi a disposizione della comunità e di chi ha più bisogno. Un sacrificio di tutti che deve trovare il momento per essere valorizzato e oggi siamo qui per questo e a nome del consiglio sono qui a dirvi davvero grazie per tutto quello che avete fatto fin'ora e per tutto quello che farete in futuro. È stato un anno duro, forse tra i più difficili nella storia delle nostre Associazioni e voi tutti avete dimostrato grandissima maturità e serietà, ma soprattutto il coraggio di non mollare e di non arretrare di un centimetro in un momento in cui ci è stato chiesto di fare ancora di più ma soprattutto di mettere davvero a rischio la nostra salute per aiutare gli altri".
"Nessuno si è sottratto ma anzi - ha detto il presidente nel suo discorso -, fra tutte le cose da dimenticare di questo periodo della pandemia, non posso non ricordare e ringraziare i numerosi nuovi volontari che sono qui oggi e che sono arrivati a darci un grande aiuto proprio nel momento in cui la gente rimaneva chiusa in casa terrorizzata da quanto stava accadendo. Siamo riusciti quindi, grazie all'impegno di tutti voi, ad aumentare il numero di sevizi che quotidianamente svolgiamo, ad attivare nuovi servizi di vicinanza alla popolazione come ad esempio il servizio di consegna della spesa e dei farmaci a domicilio grazie ad una buona collaborazione con l'Amministrazione Comunale e a garantire un grande numero di servizi di trasporto di pazienti Covid che vi hanno per lungo tempo e che tutt'ora costretto a indossare fastidiosissime tute e maschere".

"È stato un anno difficile anche dal punto di vista economico in quanto le spese per cercare di garantirvi tutti presidi per la vostra sicurezza sono state molte e un grazie qui devo farlo alla popolazione, a imprenditori e associazioni del territorio che in un momento di grande difficoltà hanno risposto presente, ci hanno sostenuto con numerose offerte e ci hanno fatto sentire la loro vicinanza - ha proseguito -. Purtroppo non abbiamo potuto rinnovare il nostro appuntamento annuale con la Sagra della Tigella ma sarà sicuramente un arrivederci al prossimo anno. Sono davvero orgoglioso di essere qui, nella veste di Presidente a parlarvi, a parlare a quella che è per me una seconda famiglia e ringrazio nuovamente ognuno di voi, i ragazzi del servizio civile, i consiglieri e in ultimo, anche se per la passione e l’attaccamento che dimostrano ogni giorno sarebbero stati da ringraziare per primi, i nostri 3 dipendenti Moreno, Massimiliano e Nicola".
L'ultimo pensiero è andato al presidente Onorario e colonna portante da anni della Pubblica Assistenza, Marino Delle Piane, che nei giorni scorsi ha festeggiato il suo 78 esimo compleanno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News