Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Novembre - ore 20.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Nove chilometri di ciclopedonale grazie a Parco e "Intense"

L'ente di Montemarcello Magra Vara ha realizzato interventi per circa 365mila euro nei comuni di Sarzana, Castelnuovo, Santo Stefano e Luni per valorizzare il turismo ciclabile. Proposti nuovi investimenti sul lato destro del Magra.

Nove chilometri di ciclopedonale grazie a Parco e "Intense"

Sarzana - Val di Magra - Il Parco di Montemarcello-Magra-Vara ha partecipato con altri quattordici partner delle regioni del PACA, Liguria, Toscana, Corsica e Sardegna alla promozione del turismo che fa uso della viabilità dolce (a piedi, in bici ed in nave) ed al relativo potenziamento delle infrastrutture in questa area geografica attraverso il programma UE di cooperazione Italia Francia Marittimo, progetto INTENSE Itinerari Turistici Sostenibili (budget totale di 5.100.000 euro di cui 4.335.000 di fondo FESR).

L'ente, nei comuni di Sarzana, Castelnuovo Magra, Santo Stefano Magra e Luni, ha realizzato interventi di diversa natura per circa 365.000 euro ed estesi su 9 km: dalla realizzazione di nuovi tratti di ciclopedonale, ad attraversamenti ciclo-pedonali, al posizionamento di colonnine per ricarica di bici elettriche, fino alla manutenzione di tratti preesistenti. Tali interventi hanno avuto l’obiettivo di facilitare la connessione ciclopedonale tra REL (Rete Escursionistica Ligure), RCL (Rete Ciclabile Ligure), Via Francigena e Regione Toscana. Durante il progetto si sono tenuti anche eventi di coinvolgimento dei cittadini, è stata realizzata una mappa turistica del percorso ed un filmato presentato oggi dal titolo “Ciclopedonale tra Liguria e Toscana”.

Da sempre il Parco crede nella promozione attiva di un turismo lento, che cerca un’armonia ed un rapporto con il territorio dove si sviluppa e lavora quindi con la Regione Liguria e gli Enti locali alla valorizzazione e al potenziamento della rete sentieristica locale evidenziando le connessioni tra rete escursionistica e ciclabile e le specifiche emergenze culturali e naturalistiche del levante ligure. In questa ottica, proprio in questi mesi, con i comuni di Arcola, Lerici ed Ameglia, ha proposto alla Regione Liguria di lavorare ad un progetto complementare a quello di INTENSE ricercando specifici investimenti per una importante pista ciclabile sul lato destro del Fiume Magra tra Romito e la foce del fiume.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Via Francigena e pista ciclabile del Canale Lunense
Pista ciclabile del Canale Lunense
Attraversamenti pedonali delle rete ciclabile
La cartina della rete ciclopedonale


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News