Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 04 Marzo - ore 18.26

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Nell'anno del Covid la Pa di Vezzano segna il 26 per cento in più dei servizi

Il dato è emerso questa mattina nel corso dell'inaugurazione, in forma privata, della nuova ambulanza. Il mezzo è dotato di dispositivi tecnolocici anti Covid. Dall'associazione: "Anno difficile, ma con il vaccino nuove speranze"

associati vaccinati al 95 per cento
La nuova ambulanza della Pubblica assistenza di Vezzano

Sarzana - Val di Magra - Un incremento dei servizi del 26 per cento e il 60 per cento degli interventi richiesti alla Pubblica assistenza di Vezzano ligure gravitano sul territorio comunale della Spezia e in Val di Magra. I dati sono emersi questa mattina durante la cerimonia, in forma privata, per il taglio del nastro di una nuova ambulanza che si è tenuta questa mattina nella sede della Pa vezzanese.
Il 2020 è stato segnato dalla pandemia e ha provocato una forte pressione sulle associazioni di volontariato impegnate anche nel settore sanitario.
Il nuovo mezzo è stato commissionato dal consiglio di amministrazione dell’associazione, all’azienda Orion veicoli speciali ed è già entrato in funzione. Si tratta di un veicolo all’avanguardia, dotato delle più moderne attrezzature per il soccorso, progettato e allestito secondo i più recenti standard di sicurezza e confort per i pazienti trasportati."Sempre con un occhio di riguardo alla sicurezza dei volontari e degli operatori sanitari - spiega in una nota la Pa -, l’ambulanza è dotata di un sistema di sanificazione continua dell’aria oltre che di un sistema a pressione negativa che contribuisce ad evitare il formarsi di atmosfere potenzialmente infette. Sul veicolo è installato inoltre un sistema di telecamere con visione continua sul vano sanitario che sono costantemente proiettate su due monitor presenti nel vano guida: con questo sistema il conducente è in grado di monitorare quanto accade all’interno del vano sanitario e modulare la guida sulla base delle attività in corso sul paziente. La nuova ambulanza entra a far parte del parco mezzi dell’associazione, aggiungendosi alle quattro ambulanze già in forza ed ai mezzi per i servizi ausiliari, trasporto disabili e trasporto sangue urgente".
“E' fonte di grande soddisfazione essere qui oggi per inaugurare una nuova ambulanza in un periodo difficile per il mondo intero - si legge in una nota del Presidente Paolo Maregatti – avremmo voluto inaugurare il nuovo mezzo con le Autorità, con la cittadinanza, le consorelle e tutti coloro che ci sostengono; purtroppo le norme anti-contagio non lo consentono, ma ci teniamo a dedicare l’inaugurazione di oggi a tutti coloro che in questi mesi ci hanno supportato e sostenuto economicamente. L’arrivo del nuovo mezzo conferma quanto è importante il sostegno che ci viene dato dalla cittadinanza e dagli imprenditori del territorio. Sovente organizziamo raccolte fondi, campagne calendari e altre attività collaterali che ci consentono, grazie alle donazioni ricevute, di raggiungere obbiettivi come questo. Il ringraziamento più sentito, non ultimo in ordine di importanza, va a tutti i nostri volontari e dipendenti che in questi mesi non si sono tirati indietro, garantendo la copertura dei turni, pur sottraendo tempo alle famiglie e agli affetti più cari con il fine di donarlo alla comunità. Questa mattina il taglio del nastro a cura del presidente onorario Marino Agostino Delle Piane e il primo suono di sirena della nuova ambulanza: sempre una grande emozione e soddisfazione”.
L'economo dell'associazione Federico Guidi ha fatto un bilancio delle attività dell’associazione in questi lunghi mesi di pandemia e fa il punto sulla situazione finanziaria:“Il 2020 è stato un anno difficile, tra i più complicati per la “prima linea”, termine con cui ci hanno definito i media in questi mesi di pandemia: nonostante le difficoltà, la paura e i rigidi protocolli di sicurezza anti-contagio che abbiamo e stiamo rigorosamente rispettando, siamo riusciti a dare una risposta straordinaria alla collettività: i nostri mezzi hanno percorso 148.682 km da inizio pandemia ad oggi, svolgendo un totale di 4938 servizi di cui ben 672 con protocollo Covid-19. Un incremento sul totale dei servizi svolti del 26% in più rispetto all’anno precedente; numeri da record per le ore di volontariato svolte dal ns. personale e donate alla comunità: ben 36414 in un anno. L’inaugurazione di oggi conferma quanto sia importante il sostegno economico che ci viene dato dalla cittadinanza e dall’imprenditoria: anche con piccoli gesti, quali una firma per la donazione del 5X1000 è possibile contribuire all’acquisto dei mezzi di soccorso che mettiamo quotidianamente a disposizione della collettività. Ad oggi la nostra associazione vanta un parco mezzi tra i più nuovi e all’avanguardia della regione Liguria, nello specifico disponiamo di 5 ambulanze di cui una dedicata esclusivamente al soccorso e trasporto di pazienti covid positivi e 4 veicoli ausiliari tra cui una jeep allestita per il trasporto urgente di sangue e organi, un mezzo allestito specificatamente per il trasporto disabili e due veicoli per i trasporti sanitari non urgenti di pazienti, provette, farmaci. Siamo orgogliosi di essere un punto di riferimento per l’intera provincia, visto che il 60 per cento dei nostri servizi totali è svolto verso il comune capoluogo e nella vicina Val di Magra. Oggi abbiamo raggiunto un altro importante traguardo e desideriamo farlo con lo sguardo rivolto al futuro, nei giorni scorsi il 95 per cento del nostro personale volontario ha ricevuto la seconda dose di vaccino, consentendoci di guardare il futuro con più serenità, nella speranza di riuscire a sconfiggere in fretta questa pandemia e tornare alla normalità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News