Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Marzo - ore 16.14

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Mozzachiodi: "Assurdo riaprire il centro storico, servono idee"

Ex amministratore nella giunta Baudone oggi si dice pronto a protestare: "Ci vogliono piani culturali e collaborazione".

assessore nel 1985 lanciò la ztl
Mozzachiodi: "Assurdo riaprire il centro storico, servono idee"

Sarzana - Val di Magra - “Nel 1985 abbiamo chiuso il centro storico fra mille difficoltà, la ztl ha retto fino ad oggi e non avrebbe senso riaprirla”. Così Luigi Mozzachiodi, assessore della giunta Baudone che istituì la zona a traffico limitato a Sarzana e che oggi si schiera in netta contrapposizione ai commercianti che in questi giorni hanno presentato una petizione all'amministrazione Ponzanelli. “La nostra decisione creò conflitti e contestazioni – spiega intervenendo a CdS – ma allineò la città a quello che stava avvenendo in molti altri luoghi con la pedonalizzazione dei centri storici e contribuì al rilancio di Sarzana. Un passaggio – aggiunge – anche allora caratterizzato dalle polemiche dei negozianti, ma ancora oggi penso che il commercio vada sostenuto con fantasia, intelligenza e la collaborazione dell'amministrazione pubblica, mettendo in piedi piani culturali e di movimento”.

Mozzachiodi dunque non risparmia critiche a chi ha governato fino sei mesi fa: “Sono mancato a lungo da Sarzana e al mio ritorno ho trovato tutto ciò che c'era già negli anni Ottanta come la Calandriniana o il mercato dell'antiquariato, sono mancate l'intelligenza e la fantasia di pensare altre opportunità per aiutare la rete commerciale, queste sono i motivi importanti. Le responsabilità sono di chi ha perso il Comune ma ce n'è anche per chi governa adesso perché nel loro programma elettorale non si parlava di riapertura del centro storico. Farlo oggi sarebbe assurdo e vergognoso – conclude – se dovesse avvenire sarei pronto anch'io a protestare, e con me tante persone contrarie a questa decisione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News