Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 19 Agosto - ore 08.57

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Memoria, parole e musica. Arcola e la "sua" giornata della Memoria

La compagnia Blanca Teatro porterà in scena lo spettacolo “Pesi Massimi”, sotto la regia di Virginia Martini e l’interpretazione di Antonio Branchi.

Memoria, parole e musica. Arcola e la "sua" giornata della Memoria

Sarzana - Val di Magra - Presso l’auditorium della scuola secondaria di primo grado Bastreri di Arcola, venerdì 26 gennaio alle 10 avrà luogo la commemorazione della Giornata della Memoria. Dopo i saluti delle autorità: il dirigente scolastico Clementina Petillo, il sindaco di Arcola Emiliana Orlandi, il Presidente dell’ANPI Roberto Colombo e un rappresentante dell’A.N.E.D. della Spezia, seguirà una rappresentazione teatrale per i ragazzi delle scuole medie di Arcola e di Romito Magra.
La compagnia Blanca Teatro porterà in scena lo spettacolo “Pesi Massimi”, sotto la regia di Virginia Martini e l’interpretazione di Antonio Branchi. All’interno di un ring l’attore racconterà “la storia delle storie”, quella di un paese qualunque tra le montagne e il mare in cui un giorno, qualcuno decide che la gente di montagna è migliore di quella di mare, che alcuni hanno diritti e altri no, che “chiunque non la pensi come lui…non ha diritto a dire la propria opinione”. Il testo drammaturgico è stato realizzato per un unico attore che interpreta tutti i ruoli avvalendosi della collaborazione attiva del pubblico nelle scene dialogate.

La rappresentazione in questione affronta il tema della divisione di un Paese a causa della dittatura e della guerra, in modo adeguato all’età adolescenziale e fa parte della Trilogia della Memoria, che Blanca Teatro ha dedicato a bambini e ragazzi fin dal 2004. Gli spettatori verranno direttamente coinvolti nella storia così da comprendere, pur divertendosi, l’importanza dell’assunzione di responsabilità. Alla fine dello spettacolo è prevista una piccola “appendice” sulla Costituzione Italiana e sull’importanza delle regole condivise. Come sottolineano gli organizzatori: "Crediamo che sia importante onorare questa data e creare delle occasioni di riflessione per i ragazzi, con la consapevolezza che per loro gli argomenti trattati sono lontani e di difficile comprensione, per questo pensiamo che il linguaggio del teatro, fatto soprattutto in maniera professionale ed esperta possa essere un valido strumento per raggiungere tali obiettivi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News