Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Gennaio - ore 17.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Medusei in visita al Canale lunense, in dono i progetti candidati al Recovery

Il presidente del consiglio regionale: "Importane lavoro contro l'insidia delle alluvioni".

Tra idrovore e sfalcio
Medusei in visita al Canale lunense, in dono i progetti candidati al Recovery

Sarzana - Val di Magra - Gianmarco Medusei, presidente del consiglio regionale ligure, stamani ha visitato il Consorzio del Canale Lunense, un appuntamento che l’ha portato per un intero pomeriggio a contatto diretto con la realtà della bonifica e dell'irrigazione nel comprensorio della Val di Magra. Lo hanno accolto e gli hanno illustrato l’attività dell’ente il presidente l’ingegner Francesca Tonelli, il direttore Corrado Cozzani e il vicepresidente Lucio Petacchi, oltre alle maestranze del consorzio impegnate nelle attività lavorative. L'esponente leghista spezzino, eletto alla guida dell’assise di Viale Fieschi, ha iniziato il viaggio conoscitivo nella sede storica del Canale Lunense di via Paci a Sarzana dove ha ricevuto il dono di una pubblicazione e la copia dei progetti di sviluppo candidati alle risorse del Recovery fund.

La prima tappa in esterno ha interessato la centrale idroelettrica del Consorzio, posta nelle vicinanze della sede, alimentata dalle acque del Canale Lunense, capace di produrre attualmente circa 600 megawatt l'anno, oltre alla visita ad una parte dell'asta irrigua artificiale. Il tema bonifica è entrato nel vivo con il sopralluogo al colatore di bonifica San Michele, lungo il Viale XXV Aprile, dove sono in corso opere di sfalcio delle sponde, intervento importante per mitigare il rischio idraulico. La delegazione ha proseguito la visita alle idrovore di Luni e Marinella (gli impianti idraulici che hanno lo scopo di sollevare le acque meteoriche dalla pina al mare) e agli argini del Magra ad Ameglia la cui manutenzione è tenuta dal Canale Lunense su incarico della Regione.

“Ho partecipato all'incontro con il Canale Lunense - ha commentato il presidente Gianmarco Medusei – per rendermi conto di persona di questo importante Consorzio al lavoro contro le insidie delle alluvioni con le bonifiche dei canali delle acque piovane e a favore dello sviluppo dell’agricoltura grazie alla rete irrigua. Ringrazio il presidente Francesca Tonelli - ha aggiunto l'ex assessore comunale del capoluogo - per la visita accurata della sede e di alcuni significativi siti di lavoro. Ritengo di notevole interesse per un esponente della Regione Liguria vedere con i propri occhi l'attività di un Consorzio che opera a favore della sicurezza dei nostri cittadini e delle aziende”.

“La visita del presidente del Consiglio regionale – ha osservato Francesca Tonelli – è motivo di soddisfazione, un momento di conoscenza del nostro territorio e delle attività svolte dal Consorzio Canale Lunense, l'unico in Liguria che si occupa di bonifica. Nel corso dell’incontro - ha proseguito il presidente - organizzato nell'ambito degli appuntamenti istituzionali per dare una conoscenza esatta della nostra realtà consortile, abbiamo visitato la sede e l'impianto di produzione di energia elettrica, le idrovore di Luni e Marinella in fase di potenziamento, un cantiere di bonifica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Canale San Michele, lavori in corso da parte del Consorzio Canale lunense Archivio CdS


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News