Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 16 Novembre - ore 21.54

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

I fotografi di Cna al Comune di Sarzana: "Amareggiati per la dequalificazione del nostro lavoro"

Interviene l'associazione di categoria
I fotografi di Cna al Comune di Sarzana: "Amareggiati per la dequalificazione del nostro lavoro"

Sarzana - Val di Magra - Cna interviene sulla decisione del comune di Sarzana di incaricare i volontari civici di realizzare nell’ambito delle proprie attività anche i reportage fotografici di eventi e manifestazioni.

“I lavori creativi vivono un periodo di forte crisi. – spiega Carola Baruzzo referente Cna Comunicazione La Spezia -. Le nuove tecnologie hanno stravolto le regole della comunicazione e portato alla saturazione molteplici ambiti professionali. In questo contesto la professione del fotografo diventa sempre più difficile e colpita da una sorta di concorrenza sleale, dovuta anche agli improvvisati del web, che contribuisce ad abbassare, purtroppo, il costo del lavoro. Che un’amministrazione comunale come quella di Sarzana faccia ricorso all’Albo dei volontari civici per reperire documentazione fotografica a supporto delle proprie attività appare del tutto incomprensibile. In questo modo si mortifica il lavoro qualificato dei tanti fotografi professionisti presenti in città, che, al contrario, in virtù della vocazione artistica e artigiana che appartiene a Sarzana, andrebbero valorizzati e coinvolti in progetti di più ampio respiro. Amatoriale e professionale sono aggettivi ben distinti e vederli affiancati all’Art. 2 dell’avviso di Progetto, denota scarsa considerazione per un lavoro qualificato al quale non può che corrispondere una giusta retribuzione. Il volontariato - conclude Baruzzo - è un atto nobilissimo, ma non può sostituirsi al lavoro professionale”.

“Il volontariato nasce e vive per merito di chi ha desiderio di "donare" parte del proprio tempo e delle proprie risorse a chi ne ha necessità e bisogno – aggiunge Matteo Tiberi, presidente Cna Sarzana - differente è lo spirito che muove chi "con passione" segue un interesse e lo sviluppa rendendolo il proprio mestiere. In una città a vocazione artigianale ed artistica come Sarzana garantire figure professionali riconosciute e tutelate è un aspetto prioritario per la città e per la qualità della sua immagine che vuole trasmettere. Credo che sia nelle intenzioni di tutti garantire che le figure professionali siano riconosciute e tutelate e questo vale per molti diversi settori soprattutto se si mettono in campo competenze artigiane e professionali che rischiano di scomparire”.

“Molto spesso per amore di questa città e delle sue bellezze abbiamo condiviso le nostre foto professionali gratuitamente a servizio dell’immagine di Sarzana e del suo territorio - commenta il fotografo associato Cna Fabio Gianardi –. Vedere a pochi mesi dalla consegna alle nostre attività del riconoscimento di “Botteghe di artigianato artistico” così dequalificato nero su bianco il nostro lavoro, non può che lasciarci amareggiati”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News