Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Settembre - ore 18.42

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

I cittadini: "Stop campagna elettorale, ora collaborate"

Il Comitato viabilità Bassa Val di Vara chiede uno sforzo di responsabilità a tutti. "Nomina Paganini un fatto positivo per la Liguria, ma che ritardo dal ministero...".

l'appello
I cittadini: "Stop campagna elettorale, ora collaborate"

Sarzana - Val di Magra - "In questi 4 mesi trascorsi dal giorno del crollo del ponte, tutte le componenti coinvolte, dalle istituzioni locali (Provincia, Regione Liguria) con i sindaci, alle associazioni datoriali ed ai sindacati erano concordi a ritenere prioritaria la nomina di un commissario ad hoc, indispensabile per dare una soluzione, nei tempi più brevi possibile, alla critica situazione viaria della Bassa Val di Vara . Ora che, finalmente, il commissario è stato nominato , a nostro avviso, sarebbe opportuno abbandonare le polemiche sui modi ed i tempi con cui il MIT ha conferito tale incarico, effetto collaterale del clima pre elettorale". Chiedono uno sforzo di collaborazione a tutta la politica quelli del comitato Viabilità della bassa Val di Vara “Due fiumi”. Con l'autunno che si avvicina, e i detriti del ponte di Albiano ancora sul letto del fiume Magra, la priorità per i cittadini è vedere uno spirito pratico nell'approccio all'emergenza.
Valutano "positivamente la nomina, seppur tardiva, da parte del MIT di Monica Paganini a sub commissario alla viabilità del territorio ligure" perché "riconosce di fatto lo stato emergenziale della viabilità del nostro territorio richiesto dal Comitato" con una lettera spedita alla ministra Paola De Micheli il 22 giugno. "Ci sarà il tempo per giudicare l’ operato di Monica Paganini, cui spetta un compito non facile, proprio a causa degli ingiustificati ritardi accumulati dal Ministero competente per giungere alla sua nomina. Piuttosto sarà compito di tutte le componenti coinvolte di vigilare perché lo specifico mandato conferitole sia tale da consentirle di operare con le necessarie risorse ed i necessari poteri per raggiungere lo scopo di una viabilità fruibile in tempi ristretti", recita una nota del comitato. L'invito a tutte le componenti del territorio è di fare squadra: "Dai sindaci dei Comuni della Bassa Val di Vara alla Provincia, alla Regione Liguria, rispolverando quello spirito di collaborazione che, nell’assordante silenzio del MIT, ha contraddistinto il loro operato con la messa a disposizione, per quanto di competenza, delle risorse economiche e progettuali per cercare di alleviare nei limiti del possibile le gravi criticità di tale territorio. E’ con questo spirito collaborativo che potremmo ottenere più celermente il risultato da tutti auspicato: restituire ai cittadini, ai lavoratori, agli studenti della Bassa Va di Vara il diritto alla libera circolazione, alla libera impresa, al lavoro, allo studio ed alla salute".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News