Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 21 Settembre - ore 20.12

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Futuro del Parco, Tedeschi a Toti: "Silenzio sconcertante"

Il presidente dell'ente ha scritto al governatore chiedendo un "urgente ed esplicito chiarimento".

Futuro del Parco, Tedeschi a Toti: "Silenzio sconcertante"

Sarzana - Val di Magra - Un “urgente ed esplicito chiarimento” sul destino del Parco di Montemarcello Magra Vara è stato chiesto ufficialmente dal presidente Pietro Tedeschi a Giovanni Toti in una lettera indirizzata anche all'assessore Mai e ai vertici di Federparchi.
“Le scrivo a nome mio e di tutto il Consiglio – ha specificato – dal momento che siamo profondamente sconcertati dal silenzio istituzionale seguito alla presentazione della proposta di legge firmata dai consiglieri Costa e De Paoli. Presentata nell'aprile 2017 ha suscitato vivaci reazioni contrarie da parte di gruppi ed esponenti politici, associazioni e semplici cittadini. La comunità del Parco – ha sottolineato Tedeschi – è stata coinvolta in una serie di incontri di confronto richiesti dallo stesso proponente e da altri consiglieri regionali. Posizioni nettamente contrarie alla chiusura sono state espresse anche da Cai, Federparchi Liguria e Nazionale. Le uniche voci silenziose sono state quelle regionali e in particolare quella dell'assessore Mai e la sua. Se ci sono state, come sembra, delle sedute della Commissione Consigliare competente convocate per la discussione in merito, l'ente non è stato audito”.

Il presidente ha poi aggiunto: “Riteniamo tutto questo molto grave, dal momento che non possiamo dimenticarci che questo è un Parco regionale fortemente voluto dalla Regione stessa ancora prima della legge istitutiva risalente al 1995, per tutelare e valorizzare un patrimonio naturalistico e paesaggistico unico in Liguria e in Italia, trovando di volta in volta delicati equilibri con gli usi produttivi, edilizi e sociali che caratterizzano l'areale dei fiumi Magra e Vara e del Patrimonio del Caprione. Come non ci scordiamo che io stesso sono stato da lei nominato così come uno dei consiglieri del Parco. La Regione – ha concluso Tedeschi – che lei rappresenta è l'ente che ha titolo e poteri per decidere se il Parco verrà cancellato o quali ruolo, organizzazione e funzioni gli saranno dati”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News