Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 25 Giugno - ore 20.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Fede e tradizione, Sarzana celebra il Preziosissimo sangue

Processione con il vescovo di Volterra.

La ricorrenza
Fede e tradizione, Sarzana celebra il Preziosissimo sangue

Sarzana - Val di Magra - Domenica 16 giugno, solennità della Santissima Trinità, la reliquia del Sangue di Cristo, che per chi crede da otto secoli si conserva, proveniente da Luni, nell’antica cattedrale di Santa Maria Assunta, sarà portata in processione lungo le strade della città di Sarzana. Sin dal Settecento, infatti, l’ufficiatura propria concessa da Papa Benedetto XIV alla città di Sarzana prevede la celebrazione del Sangue nel lunedì successivo alla festa della Trinità, con il canto dei primi Vespri e la processione appunto nel pomeriggio della domenica. In processione la reliquia sarà portata dal vescovo di Volterra Alberto Silvani, già vicario generale di Massa Carrara – Pontremoli. La concelebrazione solenne di lunedì 17 giugno sarà invece presieduta dal cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia – Città della Pieve e presidente della Conferenza episcopale italiana. Anche quest’anno, però, la “festa del Sangue” sarà preceduta da un settenario di iniziative nel corso del quale ogni giorno la reliquia sarà venerata in una chiesa diverse delle tante vallate che appartengono alla Lunigiana. Il programma è il seguente: domani, alle 17, celebrazione nella parrocchia – santuario di Nostra Signora degli Angeli ad Arcola; martedì alle 16.30 nella parrocchia di San Pietro a Mazzetta, nella città della Spezia, mercoledì alle 17.30 nella parrocchia di San Pietro a San Pietro Vara, in alta Val di Vara; giovedì alle 20.30 nella parrocchia dei Santi Ippolito e Cassiano a Gragnola di Fivizzano, in provincia di Massa Carrara; venerdì alle 15.30 nella chiesa del monastero delle Clarisse dell’Immacolata ad Aulla ed alle 17.30 nella parrocchia dei Santi Giovanni e Colombano a Pontremoli. Sabato, infine, alle 17.30, esposizione della reliquia e Messa prefestiva nella basilica concattedrale di Sarzana. Quest’anno è la prima volta che la reliquia viene venerata in alta Val di Vara, territorio unito solo in tempi recenti alla diocesi della Spezia. Ed è anche la prima volta che viene venerata in un monastero femminile di clausura, quello delle Clarisse dell’Immacolata ad Aulla. La processione di domenica prossima sarà preceduta, alle 17, dalla Messa a ricordo dei defunti della congregazione sarzanese del Preziosissimo Sangue e, alle 18, dal canto dei Vespri presieduto dal vescovo Silvani, presente anche il vescovo diocesano Luigi Ernesto Palletti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News