Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 11 Dicembre - ore 20.52

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Debiti col Comune? Niente consiglio di quartiere

Cambiano le regole a Vezzano. Stretta sulla rendicontazione.

"Più trasparenza"
Debiti col Comune? Niente consiglio di quartiere

Sarzana - Val di Magra - Cambia il regolamento dei consigli di quartiere a Vezzano. Due le sostanziali novità. Una riguarda la rendicontazione: entro il 15 febbraio di ogni anno il presidente del consiglio di quartiere dovrà presentare all'amministrazione comunale la relazione delle attività svolte; e ancora, i consigli di quartiere che hanno in gestione dei centri sociali nella relazione dovranno includere l'elenco delle attività e delle iniziative organizzate e il relativo bilancio di gestione “corredato dalla documentazione contabile dimostrativa delle entrate tariffarie riscosse e relativi impieghi”, come si legge all'articolo 20. La mancanza delle carte necessarie comporterà la decadenza del Cconsiglio di quartiere. Si tratta di una novità pensata “per assicurare la massima trasparenza nelle attività, anche gestionali, del Cdq”, di legge ancora. L'altra innovazione è all'articolo 5, dove si piega come, tra i vari soggetti che non possono essere eletti nei Cconsigli di quartiere (come consiglieri e assessori vezzanesi) ci sono “coloro che nei tre anni solari precedenti le elezioni dei Cdq risultano non regolari nel pagamento di tributi, tariffe, canoni, sanzioni o qualunque altra somma, a qualunque titolo, dovuta al Comune”. Una novità messa nero su bianco con l'intenzione, si spiega nel regolamento, di “escludere dagli organismi di partecipazione popolare i cittadini che hanno in corso o hanno avuto, nei tre anni precedenti le elezioni dei Cdq, debiti con l'amministrazione comunale”.

Il riqualificato Regolamento, illustrato venerdì scorso in consiglio comunale dalla consigliera Lara Sommovigo, ha visto gli eletti dibattere soprattutto sul cartellino rosso a chi non è in regola, in particolare sul rischio, evidenziato dal centrodestra, di estromettere dalla partecipazione agli organismi consultivi intermedi di chi è in condizioni di fragilità. L'amministrazione comunale ha però spiegato che l'esclusione non riguarda chi sta seguendo piani di rientro. “Qua chi è in difficoltà non troverà mai porte chiuse. Vogliamo solo evitare che chi ha contenziosi e pendenze di natura economica col Comune non tagli fuori chi è in pari”, ha osservato il sindaco Massimo Bertoni. L'opposizione di centrodestra (Lega e Alternativa per Vezzano) ha votato contro, il pentastellato Pucci si è astenuto. Pratica quindi passata col voto della maggioranza. Quando saranno eletti i consigli di quartiere? L'appuntamento dovrebbe essere a gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia





Dove acquisterai prevalentemente i tuoi regali di Natale?

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News