Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Maggio - ore 21.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

De Ranieri in cattedra per parlare di Resistenza e storia di Ameglia

Nell'ambito delle celebrazioni del 25 aprile promosse con l'Anpi il sindaco ha incontrato gli alunni di terza media. Ricordati i superstiti alla Shoah che salparono da Bocca di Magra.

De Ranieri in cattedra per parlare di Resistenza e storia di Ameglia

Sarzana - Val di Magra - Inedita giornata in cattedra questa mattina per il sindaco di Ameglia Andrea De Ranieri, che ha incontrato i ragazzi della terza media insieme ai rappresentanti dell'Anpi nell'ambito delle celebrazioni per il 25 Aprile. “Abbiamo parlato dei valori della Resistenza – spiega il primo cittadino – e ho fatto riflettere i ragazzi sui contadini di Fiumaretta e sui pescatori di Bocca di Magra, che nel 1946, mentre si scrivevano i diritti fondamentali della nostra Repubblica sulla Carta costituzionale, applicavano i principi di uguaglianza, non discriminazione e assistenza agli ebrei scampati alla Shoah. Un esempio vero – sottolinea - di come i diritti e i valori prima ancora di essere scritti sulla Carta devono essere fissati nel cuore”.

Il riferimento è agli oltre quattromila sopravvissuti ai campi di sterminio che si imbarcarono dalle sponde del Magra per fare ritorno a casa. Un episodio storico ricordato a gennaio dall'Amministrazione per la giornata della Memoria.
“Tutti gli anni cerco di raccontare qualcosa di diverso ma che ha a che fare con il nostro comune – aggiunge – dodici mesi fa infatti avevamo parlato dei personaggi legati alla Resistenza ai quali è stata intitolata una strada”. Domani invece per i ragazzi è in programma una passeggiata sui luoghi toccati dalle vicende belliche della Seconda Guerra. “Grazie all'ottima collaborazione con Anpi e Avis – conclude – si recheranno a Montemarcello in piazza 13 dicembre dove ci fu il bombardamento, alla Batteria Chiodo e a Punta Bianca dove nel 1944 i nazisti fucilarono quindici soldati italoamericani”.
Un episodio questo che nel 2015 venne commemorato anche alla presenza dell'agente consolare degli Stati Uniti d'America a Genova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News