Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Aprile - ore 10.34

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Dal consultorio di Castelnuovo un nuovo centro diurno per disabili

Grazie alla convenzione siglata ieri Comune, Asl, Fondazione e associazioni potranno recuperare lo spazio chiuso da anni. Montebello e Bonvini: "Servizio fondamentale in posizione strategica"

Dal consultorio di Castelnuovo un nuovo centro diurno per disabili

Sarzana - Val di Magra - Chiuso ormai da 25 anni l'ex consultorio di Molicciara a Castelnuovo Magra prossimamente riaprirà i battenti ospitando un Centro diurno per minori, giovani e adulti affetti da autismo o altre patologie neuropsichiatriche gravi. Una svolta resa possibile dalla convenzione firmata ieri mattina da Fondazione Carispezia, Asl5 e i comuni della Spezia, Sarzana e Castelnuovo Magra, che consentirà a quest'ultimo di poter usufruire nuovamente dello spazio di proprietà dell'azienda sanitaria che non era più stato utilizzato. “E' significativo che accanto alle due amministrazioni più grandi della provincia ci sia anche la nostra – afferma il sindaco Montebello – Castelnuovo però si trova in una posizione strategica in Val di Magra e può essere facilmente raggiunto da tutti i pazienti che avranno bisogno di usufruire del centro. Questo consentirà anche di frenare le “fughe” verso la Toscana. Penso che questo sia uno dei risultati più importanti che abbiamo raggiunto.”. L'obiettivo è ora quello di veder iniziare i lavori entro quest'anno.
“Abbiamo lavorato a lungo insieme ad Asl e a tutte le associazioni coinvolte – aggiunge l'assessore ai servizi sociali Bonvini – per ottenere questa convenzione che consentirà di avere un importante presidio sul nostro territorio. I dati confermano come nella provincia siano oltre 2.500 le persone con disabilità e seguite da Asl, quasi la metà di queste sono affette da sindrome dello spettro autistico e patologie correlate. Diventa quindi fondamentale avere un punto di riferimento pubblico nella vallata e il supporto di tutte le realtà associative che svolgono un lavoro preziosissimo”.
Alla convenzione hanno infatti aderito anche: Fondazione Carispezia, Fondazione “Aut Aut - Autonomia Autismo”, Fondazione “Il domani per l’autismo”, Agapo Onlus, Angsa La Spezia, Organizzazione di Volontariato “Insieme per i diritti dei nostri figli” e Cooperativa “I ragazzi della luna”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News