Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Marzo - ore 20.01

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Dal cantiere sul Magra ai narcos, Beppe Fiorello sarà Franciosi

Una serie tv per raccontare la vicenda dell'imprenditore dell'Amegliese infiltrato tra i trafficanti.

'Gli orologi del diavolo'
Dal cantiere sul Magra ai narcos, Beppe Fiorello sarà Franciosi

Sarzana - Val di Magra - La voce girava da tempo, ma non c'erano molte certezze. Invece in queste ore è arrivata una parola chiara: sbarcherà in televisione la vicenda di Gianfranco Franciosi, motorista nautico titolare di un'azienda sulla foce del Magra che, da infiltrato, contribuì a smantellare una rete di narcotrafficanti operanti tra Italia e Spagna. Quattro anno sotto copertura difficili per Franciosi e per la famiglia. E poi, finito il suo compito e uscito dal sistema di protezione, il motorista ha a più riprese denunciato la latitanza dello Stato nel dargli una mano a ripartire dopo tante peripezie che giocoforza non hanno giovato all'attività economica dell'inside man. Una storia difficile, complessa, cominciata quando degli uomini si presentarono dal cantiere di Franciosi chiedendo un mezzo super veloce, pronti a pagare soldi veri sull'unghia, circostanza che fece insospettire il motorista, che a ragion veduta contattò le forze dell'ordine.

Questa complessa vicenda è stata raccolta nel libro 'Gli orologi del diavolo', messo nero su bianco a quattro mani da Federico Ruffo e dallo stesso Franciosi. Un volume che sarà alla base dell'omonima serie, diretta da Alessandro Angelini, che avrà come protagonista Beppe Fiorello, 50 anni proprio domani. "E' la prima lunga serie della mia vita, una bomba. E' in fase di scrittura, una coproduzione Italia-Spagna, di grande impatto emotivo e adrenalinico. Io interpreto Gianfranco Franciosi, infiltrato quasi per caso nei Narcos per quattro anni, abbandonato dallo Stato, come ha raccontato lui nel libro omonimo scritto con Federico Ruffo", ha dichiarato all'agenzia Ansa il fratello minore del mattatore Rosario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News