Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Marzo - ore 20.37

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Comitato: "Esposto non è denuncia. Se Abruzzo ha operato bene non ha nulla da temere"

Riceviamo e pubblichiamo dal Comitato No Biodigestore Saliceti.

Comitato: "Esposto non è denuncia. Se Abruzzo ha operato bene non ha nulla da temere"

Sarzana - Val di Magra - Lo scorso 31 gennaio è stata convocata l'assemblea del Comitato No Biodigestore. In quell'occasione, alla presenza di una folta rappresentanza di persone, l'assemblea ha dato mandato al giurista ambientale Marco Grondacci di predisporre un esposto in merito alla mancata prima, e insufficiente dopo, risposta da parte del sindaco di Vezzano, Fiorenzo Abruzzo, attinente al Parere del sindaco ai sensi del testo unico ambientale dell'impianto di trattamento rifiuti situato a Saliceti. All'esposto erano allegati gli atti ufficiali riguardanti l'Aia della Provincia, l'istanza dei residenti al sindaco al quale compete il rilascio del parere sanitario, la risposta del sindaco, la segnalazione dei cittadini al Difensore civico, il comunicato del Difensore civico ai cittadini e la risposta del sindaco al Difensore civico. Tutto è stato fatto alla luce del sole, senza inganni né imbrogli, chiedendo a chi riteneva opportuno di firmare l'esposto solo per dare più forza al documento. Certo nessuno immaginava che si minacciassero querele.

Voci tendenziose (il riferimento è a questo intervento, ndr) vorrebbero dare ad intendere che coloro che hanno firmato siano incapaci di leggere e comprendere, nonostante fra i firmatari vi siano persone che ben conoscono la materia, sia come impegno politico, sia come professionisti. A chi è di ostacolo la rivendicazione di essere e voler mantenere la nostra indipendenza e autonomia nel mantenere rapporti corretti con chiunque che generosamente ha voglia di mettersi al servizio di chi ha a cuore l'ambiente nel quale viviamo tutti? L'abbiamo detto e lo ribadiamo che un esposto non è una denuncia. Sarà la magistratura a stabilire se vi è o no stato dolo. Non si capisce questa alzata di scudi (o meglio la si capisce fin troppo bene), tanto più che si ribadisce che il sindaco ha molto bene operato. Se questo corrisponde non dovrebbe avere nulla da temere. Anzi. Accertata la sua estraneità, dovrebbe aumentare la fiducia dei cittadini nei suoi confronti. E dunque chi ha paura dell'esposto? Sorvoliamo sul fatto che vengano adombrate possibili querele, ma non accettiamo di essere indicati come imbroglioni, soprattutto da partiti che dovrebbero avere nel loro Dna la difesa dei diritti di tutti, prima ancora che dei propri rappresentanti, a prescindere. Ci accusano che sarebbe stato meglio rivolgerci al Tar, avremmo anche potuto farlo se loro stessi si fossero fatti carico degli oneri. Perché devono sempre pagare i cittadini?

Comitato No Biodigestore Saliceti

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News