Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Marzo - ore 20.37

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Centri sociali Sarzana, Baroni: "No slot machine e tabacchi. E si rispettino convenzioni"

Centri sociali Sarzana, Baroni: "No slot machine e tabacchi. E si rispettino convenzioni"

Sarzana - Val di Magra - Ieri sera a Sarzana in sala consiliare, prima della seduta, spazio alle interrogazioni. Tra queste, quella siglata dal consigliere della Lega Luca Spilamberti in merito all'utilizzo dei centri sociali di proprietà comunale da parte delle forze politiche. L'assessore al Patrimonio Daniele Baroni, ha risposto, di fatto, “no alla propaganda, sì al confronto e all'approfondimento”, riservandosi poi di allargare un po' il discorso. L'esponente 'esterno' della giunta Ponzanelli ha infatti detto che, mettendo in punta di lancia legalità e trasparenza, è in corso una “ricognizione completa di tutti i beni comunali disponibili e indisponibili. Rivedremo le modalità di affidamento degli spazi, che sono prerequisito fondamentale per la trasparenza. E monitoreremo con attenzione il rispetto delle convenzioni con cui si concretizzano tali affidamenti e il perseguimento di finalità sociali”.

Convenzioni che, ha spiegato l'assessore, obbligano gli affidatari a presentare, nel rispetto dei tempi, determinata documentazione: dai bilanci all'elenco di attività e manifestazioni, dalle polizze assicurative ai nominativi di chi opera nei locali. “Obblighi – ha osservato Baroni – ai quali spesso le associazioni hanno adempiuto in maniera saltuaria e tardiva”. L'assessore non ha esitato a fare alcuni esempi. “Solo due delle sei associazioni che hanno in gestione centri sociali comunali hanno presentato bilanci”, ha spiegato, specificando a esempio che il sodalizio che gestisce il 'Barontini' lo scorso agosto ha fornito i bilanci degli ultimi tre anni mentre l'Arci di Nave “ha comunicato soltanto le sagre”. Dal Circolo Arci Battifollo sono arrivati a settembre i bilanci degli ultimi cinque anni “mentre dai centri sociali di Sarzanello e della Bradia non è arrivato niente”. Baroni ha inoltre messo in chiaro che “lo scopro di lucro non è possibile per queste realtà, e nemmeno quello allo scopo di lucro si avvicina molto, cioè slot machine, commercio di tabacchi e affidamento a terzi della gestione di bar o campi sportivi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News