Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 24 Maggio - ore 21.34

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Tutti Cracco? Meglio riscoprire l'agricoltura"

Matteo Melley, presidente della Fondazione Carispezia, stamattina ha partecipato all'inaugurazione del nuovo pulmino dell'Agrario di Sarzana.

Opportunità e integrazione
"Tutti Cracco? Meglio riscoprire l'agricoltura"

Sarzana - Val di Magra - Nuovo pulmino per l'Agrario Arzelà di Sarzana grazie a un bando promosso e finanziato dalla Fondazione Carispezia. Il mezzo, con immancabile taglio del nastro, è stato inaugurato stamattina all'ingresso dell'istituto nel corso di una breve cerimonia affollata da studenti e docenti. Il veicolo – pensato per tutti, ma soprattutto per le esigenze dei disabili - andrà a risolvere il problema legato alla distanza tra la sede scolastica e i terreni di Castelnuovo, Sarzanello e Ghigliolo, dove gli studenti mettono in pratica quanto appreso in classe. Si prospetta l'impiego del pulmino anche per la partecipazione a stage nel territorio o ad attività di alternanza scuola lavoro.

“Prosegue il percorso di valorizzazione dell'indirizzo Agraria – ha dichiarato il dirigente scolastico Vilma Petricone all'ombra della bandiera europea -, un corso che rappresenta molto per Sarzana e per la Provincia. Noi abbiamo il compito di traghettare i ragazzi (gli iscritti sono oltre duecento, ndr) verso un futuro fatto di ambiente, cibo genuino, prodotti della terria. Crediamo che questi giovani possano fare molto per il territorio”. La preside ha anche sottolineato il legame di ferro tra liceo e Fondazione, “basti pensare alla collaborazione per il Festival della Mente”. Il presidente del Consiglio di istituto Andrea Pizzuto ha ringraziato FOndazione e docenti: "Un'altra iniziativa che da slancio all'Agrario, offrendo grandi possibilità agli studenti in ottica del futuro inserimento nel mondo del lavoro".

Matteo Melley, numero uno di Via Chiodo 36, ha esordito definendo il Parentucelli Arzelà “una seconda casa per la Fondazione” per poi evidenziare che “l'agraria è un tema chiave. Tanti giovani corrono per diventare chef... tutti chef, tutti Cracco. Una volta tutti volevano essere calciatori. Io credo che invece ci sia molto più spazio nelle attività agricole e nella loro riscoperta. Parliamo di un comparto che è una grande ricchezza per il nostro Paese, una sorta di petrolio. Ed è importante vedere una scuola che decide di puntare su questo ambito, significa guardare al futuro, un futuro in cui non si vivrà solo di industria e commercio, per quanto importanti”. Melley ha anche rimarcato l'inclusività del lavoro dei campi: “In agricoltura possono lavorare tutti, comprese persone in difficoltà sociale ed economica, disabili, migranti. Per quest'ultimi l'agricoltura può essere uno strumento di integrazione che consente loro di lavorare, una volta arrivati in Italia, mettendo a frutto competenze maturate in Africa”. Il presidente – ormai alle battute finali del suo mandato – ha poi rivolto un affettuoso saluto all'ex senatore Massimo Caleo, presente in qualità di vice preside: “La politica nazionale ha perso qualcosa, ma ne ha guadagnato la formazione”. E a proposito di politica, l'avvocato ha osservato: “Questo Paese, anche gli ultimi governi, per la scuola non ha fatto granché. Giusto allora pensare che si impegnino in questo senso i cittadini, le famiglie, le istituzioni locali. Diamoci una mano tutti insieme”.

Quindi benedizione di don Franco Pagano, parroco di San Francesco, brindisi e primo giro di chiave.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nuovo pulmino per l'Agrario di Sarzana Archivio CdS
Massimo Caleo Archivio CdS
Nuovo pulmino per l'Agrario di Sarzana Archivio CdS


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News