Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Settembre - ore 21.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
56,13%
38,90%
2,42%
0,89%
0,52%
0,46%
0,24%
0,18%
0,17%
0,08%
Ultimo aggiornamento: 22/09/2020 10:02:52 Sezioni 1795 di 1795

"Taglio alberi altera situazione preesistente dei giardini di Bocca di Magra"

Comitato dei cittadini chiese spiegazioni anche al Parco e stigmatizza la rottura della targa toponomastica dedicata a Vittorini.

"Taglio alberi altera situazione preesistente dei giardini di Bocca di Magra"

Sarzana - Val di Magra - "Il Comitato di Bocca di Magra, fin dai primi momenti, si è impegnato nella ricostruzione dell’iter amministrativo del progetto definitivo-esecutivo 'Riqualificazione urbana ed infrastrutturale delle arginature lungo il fiume Magra e nei centri abitati' - Comune di Ameglia". Così in una nota il gruppo di cittadini che si oppongono alle modalità di intervento sul lungofiume. "Nel corso delle ricerche - aggiungono - è emerso il nulla osta rilasciato dell’Ente Parco Montemarcello – Magra – Vara nel 2018 a firma della direttrice dott.ssa Paola Carnevale (prot. n. 1366 dd. 8/6/2018). Il nulla osta è stato rilasciato visto il parere espresso del Comitato tecnico scientifico dell’Ente in data 15/5/2018 che testualmente si riporta: “Vista l’istanza e la documentazione allegata, dato atto che le opere da realizzare non alterano dal punto di vista paesistico e ambientale la situazione in essere, e si propongono come riqualificazione e riordino degli esistenti spazi pedonali e carrabili per una migliore fruizione degli stessi; ritenuto inoltre che la realizzazione degli interventi in progetto non incida in modo significativo sulle specie e sugli habitat per cui la ZSC IT1343502 Parco della Magra – Vara è stata designata, si esprime parere favorevole all’intervento, col la prescrizione di utilizzare per le piantumazioni in progetto, specie autoctone e/o locali tra quelle elencate all’art. 78 delle NTA del Piano di Parco”.

"Al Comitato di Bocca di Magra risulta però evidente che il taglio di alberi decennali, la piantumazione a filari di altre essenze, la sostituzione dell’area verde permeabile a prato con una piazza in calcestruzzo rivestita in “asfalto natura”, che tutte queste trasformazioni alterino eccome, dal punto di vista paesistico e ambientale, la situazione preesistente. Il Comitato si propone di presentare istanza all’Ente Parco Magra e alla già direttrice dott.ssa Carnevale affinché producano i nomi dei membri del Comitato tecnico scientifico alla data del 15/5/208 e le motivazioni a sostegno dell’affermazione secondo cui le opere da realizzare non alterino, dal punto di vista paesistico e ambientale, la situazione preesistente; il Comitato intende inoltre chiedere al Sindaco di Ameglia l’elenco degli enti che hanno autorizzato il progetto e le relative motivazioni".

Il Comitato presenterà inoltre istanza al Sindaco affinché la bella targa toponomastica di Largo Elio Vittorini, "rotta per incuria durante i lavori di scavo del cantiere, sia esposta in spazio pubblico – rotta – quale testimonianza e monito".


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News