Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Febbraio - ore 16.38

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Nel 2017 la differenziata a Sarzana è arrivata al 66,6%"

L'assessore Baudone replica al Comitato Sarzana, che botta!: "I confronti si possono fare fra comunità con lo stesso numero di abitanti".

"Nel 2017 la differenziata a Sarzana è arrivata al 66,6%"

Sarzana - Val di Magra - “La raccolta differenziata a Sarzana nel 2017 si è attestata al 66,6%”. L'assessore all'ambiente Massimo Baudone replica così a quanto affermato due giorni fa dal Comitato Sarzana, che botta! in merito ai dati contenuti nel rapporto di Legambiente e Regione sui comuni ricicloni (QUI). “Spiace constatare - precisa - che l'analisi fatta sulla raccolta differenziata a Sarzana veda la comparazione tra comuni differenti quando è risaputo che sarebbe bene confrontare comunità aventi lo stesso numero di abitanti, come del resto avviene nelle indagini nazionali sull'argomento. Questo perché nei centri maggiori si concentra un maggio numero di attività e pertanto, oltre ai soli residenti, nell'organizzazione dei servizi i comuni si trovano a dover gestire anche i cosiddetti "city users", cioè pendolari, studenti e clienti delle attività commerciali".

L'assessore spiega: "Nel caso di Sarzana questo fenomeno è ancora più accentuato, dal momento che la città è centro turistico, culturale e balneare, con una frazione marittima che quintuplica la propria popolazione nel corso dell'estate e con la presenza di un numero di stabilimenti balneari di tutto rilievo nell'ambito della provincia. Il mercato settimanale di Sarzana poi è il maggiore della provincia, con oltre 175 banchi e da solo genera rifiuti prodotti da un comune di piccole dimensioni. Stesso discorso per il mercato ortofrutticolo, unica realtà di questo tipo a livello di bacino comprensoriale. Pertanto, quando si fanno confronti sui risultati della raccolta differenziata, limitandosi all'analisi della sola percentuale, si ignorano del tutto gli sforzi, il lavoro e le soluzioni che l'Amministrazione ha messo in campo per fronteggiare problematiche del tutto assenti nei comuni di piccole dimensioni”.
Baudone quindi conclude snocciolando i dati della differenziata “a partire dal 2013 quando – dice - erano pari al 22%, nel 2014 sono saliti al 25 % (inizio porta a porta a Marinella a inizio estate e nel dicembre Battifollo e Crociata), 2015 erano pari al 31% (estensione del servizio porta a porta su tutto il territorio comunale), nel 2016 sono saliti al 57% (con il servizio a regime da maggio è stato superato il 65% previsto dalla legge) e nel 2017 siamo quasi al 67% (con il 65% di raccolta differenziata che viene superato ogni mese). Siamo il secondo comune ligure, dopo Sestri levante, oltre i 15.000 abitanti che nel corso del 2017 ha superato la soglia del 65%. A febbraio partiremo anche con la raccolta domiciliare del vetro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia





I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News