Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Novembre - ore 15.54

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"I parchi non sono enti di promozione turistica"

La posizione dell'Ente di Montemarcello-Magra-Vara nel documento sottoscritto dal presidente Tedeschi: "Noi delegittimati perchè le Regioni intervengono sulle materie, come il demanio fluviale".

"Luni dovrebbe entrare"
"I parchi non sono enti di promozione turistica"

Sarzana - Val di Magra - "La definizione dei confini dei parchi è strettamente correlata alla pianificazione territoriale ad essi - non ad altri - affidata come compito fondamentale della loro stessa esistenza". Inizia così la sintesi del documento presentato all'Anci dal Parco di Montemarcello-Magra-Vara in merito alla definizione dei confini definiti per Ddl Regionale, fatto pervenire all'Assessore Mai ed ai capigruppo del consiglio regionale ligure. E poiché il Piano Territoriale del Parco di Montemarcello-Magra-Vara si sovrappone, condizionandola, alla pianificazione urbanistica di ciascun Comune che ne fa parte, "non può che essere frutto di una concertazione tra Ente Parco e Comuni "sottostanti", ciascuno dei quali avrà a riferimento la propria assemblea elettiva, nel quadro della democrazia rappresentativa che, fino a prova contraria, decide nel bene e nel male, le sorti del proprio territorio".

"Alla Regione il compito di controllare la regolarità del procedimento, di "richiamare" la collettività locale al rispetto dei "principi" ed infine di "approvare" o meno quanto proposto - così v'è scritto nel documento redatto dal Presidente Pietro Tedeschi. - Le "crisi" dei Parchi, che ha nel Parco di Montemarcello-Magra-Vara, è inutile negarlo, la sua manifestazione più eclatante (con un progetto di legge che ne prevede la cancellazione) è frutto, in realtà, di una sottile delegittimazione degli Enti Parco nei confronti dei Comuni e dei cittadini, operata tramite l'intervento diretto della Regione sulle materie, come il demanio fluviale, che sarebbe assai più ragionevole "consegnare" al Parco che dei demani deve tutelare l'integrità ambientale o privando i parchi di risorse per la gestione del territorio di cui, senza un soldo, dovrebbero prendersi cura".

Secondo Tedeschi è bene rammentare che i parchi non sono enti di promozione turistica, ma dovrebbero poter svolgere le attività di valorizzazione dell'ambiente che sono prodromiche alla promozione turistica, senza le quali in molti casi, i territori non hanno nulla da "vendere" in un mercato globale molto competitivo e dovrebbero farlo concertando con i Comuni quali aree possono essere valorizzate e come la valorizzazione di tali aree sia sinergica con l'insieme delle risorse naturalistiche e storiche già presenti all'interno del Parco. "E' il caso, ad esempio, della richiesta di estensione del Parco di Montemarcello-Magra-Vara alla zona archeologica di Luni e di tante aree oggi "contigue", passibili di valorizzazione agro-forestale e paesaggistica. Se non si affronta una buona volta, ai diversi livelli della democrazia rappresentativa, il rapporto Regione - Enti Parco (il rapporto Stato - Parchi Nazionali sembra funzionare) i archi regionali, soprattutto quelli più problematici, continueranno a sopravvivere - e non a vivere - fino alla loro completa delegittimazione e quindi alla loro trasformazione in segni su una carta. Se è questo quel che si vuole è meglio dirlo ai Comuni ed alle Comunità locali ed assumersene la responsabilità politica".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News