Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 08 Agosto - ore 22.35

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Fermiamo il cemento a Bocca di Magra", il comitato scrive a Toti

"Fermiamo il cemento a Bocca di Magra", il comitato scrive a Toti

Sarzana - Val di Magra - Il Comitato di Bocca di Magra scrive a Toti "dopo che il Sindaco di Ameglia e l’Assessore regionale Giampedrone non hanno risposto a nessuna delle istanze della popolazione", si legge nella nota odierna del sodalizio che si batte contro l'intervento in corso ai giardini della frazione amegliese.
Nella lettera al presidente della Regione Liguria, che nell'Amegliese è residente, il Comitato ricorda le competenze regionali in materia ambientale e l’importante contributo regionale al finanziamento del progetto di riqualificazione oggi in essere. "Il Comitato - continua la nota - esprime preoccupazione per le scelte dell’Amministrazione comunale e regionale, coerenti a un piano generale di progressiva cementificazione dell’estremo levante ligure: da Fiumaretta fino alla Palmaria. Il caso di Bocca di Magra è anche occasione per un rinnovato confronto sul governo del territorio, che per il Comitato dovrebbe essere nella prospettiva di lunghissimo periodo propria della relazione tra tempi del fiume e vita delle persone".

"Il 13 luglio - si legge ancora - su metà dei Giardini di Bocca di Magra è stato gettato il cemento, ma il resto dell’area ancora può essere preservato quale suolo permeabile a prato. Il Comitato invita il Presidente Toti a riconsiderare le scelte adottate, anche confrontandosi con la nuova consapevolezza acquisita dalla popolazione. Si attende ancora che da parte dell’Amministrazione arrivi un cenno all’Arch. paesaggista Giuseppe Lunardini, firmatario del progetto di “riqualificazione”, che si è detto disposto a una revisione del progetto con proposte migliorative sollecitate anche dalle istanze della popolazione. Nel frattempo, continuano le adesioni alla lettera indirizzata da architetti, storici dell’arte, geografi e archeologi che offrono le proprie competenze di tecnici e studiosi all’Amministrazione comunale di Ameglia e all’Arch. Lunardini per elaborare proposte migliorative al progetto oggi in esecuzione".
Architetti, storici dell’arte, geografi e archeologi che volessero sottoscrivere la lettera al Sindaco e all’arch. Lunardini possono contattare il Comitato alla mail comitato.boccadimagra@gmail.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News