Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21 Novembre - ore 17.01

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Disabilità non deve essere vista come condizione umana insuperabile"

La sindaco Ponzanelli darà il "fischio d'inizio" alla giornata "Sport per tutti" organizzata in Cittadella da Insieme per i diritti dei nostri figli. Oltre duecento ragazzi si cimenteranno in undici discipline.

domani a sarzana
"Disabilità non deve essere vista come condizione umana insuperabile"

Sarzana - Val di Magra - “Sono felicissima, questa giornata mi entusiasma molto perché credo che il messaggio che deve passare è quello che la disabilità non è e non deve essere vista come una condizione umana insuperabile. È sostanzialmente una condizione sociale, che eventi come questo rimuovono totalmente”. La sindaco di Sarzana Cristina Ponzanelli questa mattina ha introdotto così l'evento “Sport per tutti” che si terrà domani, sabato 22 settembre nella Fortezza Firmafede e coinvolgerà oltre duecento bambini fra disabili e normodotati in undici discipline sportive. “Il significato – ha aggiunto Ponzanelli – è che spesso avere un problema è quasi una chiave per aumentare le proprie capacità e sensibilità. Ho conosciuto tante persone con disabilità in tutte ho riscontrato potenzialità superiori a quelle delle persone comuni, le ho trovate più forti e più felici e in grado di trasmettere gioia agli altri. Questa giornata servirà anche per far vedere quanta felicità c'è nel mondo di chi secondo i nostri occhi è più sfortunato ma in realtà non lo è. Sarò con voi e ci divertiremo”.
Parole che testimoniano il valore dell'iniziativa organizzata dall'associazione “Insieme per i diritti dei nostri figli” che si pone come primo obiettivo proprio quello dell'integrazione dei bambini disabili. Questa seconda edizione, patrocinata da Comune e Regione Liguria, vedrà anche la partecipazione di altre tre realtà di volontariato come “Crescere insieme”, “Nessuno escluso” e “We love insulina”, quest'ultima fondata da Iacopo Ortolani. “Stiamo cercando di fare rete non solo a livello locale ma anche nazionale – spiegano le rappresentanti di Insieme per i diritti dei nostri figli, guidate da Sara Viola – per dimostrare come sia facile l'integrazione fra normodotati e disabili attraverso lo sport. Questi eventi servono per non far sentire sole famiglie che altrimenti rischierebbero di rimanere isolate”. “Siamo molto sensibili su questi temi – conclude l'assessore allo sport e alla mobilità Barbara Campi – e stiamo lavorando nell'ottica di una sempre maggiore presenza di barriere architettoniche in città. Abbiamo già raccolto le adesioni di molti commercianti disponibili a rendere accessibili a tutti i propri ingressi mentre noi faremo possibile per rendere i percorsi agevoli a tutti”.

Il Programma
Alle ore 14.30 i marciatori dell’Associazione We Love Insulina partiranno da piazza Matteotti, per raggiungere la Fortezza dando vita ad una sorta di “staffetta del cuore”. Arrivati, passeranno il testimone alla Pubblica Assistenza di Sarzana che coinvolgerà tutti i presenti in una suggestiva coreografia sul massaggio cardiaco al quale seguirà una dimostrazione di manovra di disostruzione.
Novità di quest'edizione 2018: un convegno dedicato agli adulti dal titolo “Sport e disabilità in contemporanea all’evento dalle ore 16:00 alle 18:30 nelle sale adiacenti la piazzola centrale, diversi campioni sportivi pluripremiati provenienti da tutt’Italia, porteranno la loro esperienza. Si parlerà di diabete infantile, della corretta alimentazione associata alle pratiche sportive, dello sport come elemento di mediazione e integrazione delle differenze.
Dott. Alberto Fiorito, Medico esperto in medicine non convenzionali e presidente della Società Europea di Nutrizione Biologica; Iacopo Ortolani, Presidente di We Love Insulina e autore del libro “La forza che ho dentro”; Nicola Codega, uomo di sport e di rinascita che non si ferma mai, autore del libro “Sempre in piedi”; Luca Righetti atleta paralimpico in allenamento verso Tokyo 2020 mentre interverrà in video Daniele Masala, docente ricercatore presso l’università di Cassino e del Lazio Meridionale, ex campione olimpico e triatleta, autore del libro “Appunti di pedagogia speciale – La sindrome di Down e lo sport, effetti e proposte operative”.
Il costo dell'ingresso è stato fissato a 3,00 euro e l'intero incasso supporterà le spese per le terapie riabilitative delle famiglie di bambini e ragazzi diversamente abili e non che non riescono a sostenerle.

L’associazione Insieme per i diritti dei nostri figli ringrazia tutti gli sponsor e le attività commerciali locali che permetteranno di trascorrere un pomeriggio insieme all’insegna della solidarietà, le associazioni sportive, il personale di Earth e l'architetto Massimiliano Cagnoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News