Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Agosto - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Un'ardesia dipinta a Lerici

di Piero Donati

Un´ardesia dipinta a Lerici

- Il 24 agosto 2014 mi sono occupato in questa rubrica del piccolo dipinto su ardesia di soggetto mariano conservato nella chiesa di Cadimare (leggi qui) ed ho segnalato, come aspetto peculiare del patrimonio artistico spezzino, l'esistenza di una nutrita serie di ardesie dipinte nelle chiese delle località che fanno corona al Golfo che prende il nome dalla città che vi si affaccia. Mi sembra il caso di insistere sull'importanza e sull'eccezionalità di questa serie e pertanto vi propongo di seguirmi sulla sponda opposta, e cioè a Lerici.
Qui, nella chiesa dedicata a San Rocco, c'è un altare laterale della prima metà del secolo XVII, caratterizzato da colonne nelle quali il portoro si abbina al marmo bianco di Carrara (una formula allora vincente); questo altare racchiude una piccola pala rettangolare nella quale una Vergine a mezza figura regge un Bambino vestito di una semplice camiciola (foto Gianni Caponi). Si tratta di una derivazione in controparte – cioè come se fosse vista allo specchio – da un'immagine mariana oggetto di grande venerazione a Napoli a partire dal secolo XVI, e cioè la cosiddetta Madonna di Costantinopoli, qui affiancata, in secondo piano, da Sant'Andrea e da San Rocco, il quale indica con la sinistra le proprie iniziali, quasi a scansare la possibilità di essere confuso con altri santi – San Giacomo, per esempio – abitualmente raffigurati con gli attributi del pellegrino.
L'impersonale ieraticità del volto di Maria, incorniciato dal manto secondo l'uso bizantino, contrasta con l'intensità degli sguardi dei due santi, in particolare con quella del volto di Sant'Andrea, il quale cerca il colloquio con lo spettatore; questa diversità, più ancora delle nuvole da cui emerge il busto della Vergine, conferma l'appartenenza ad orizzonti devozionali diversi, fusi nel crogiuolo di un culto di schietta matrice popolare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure