Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 04 Giugno - ore 22.07

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Scuola e Covid-19, l'esperienza di un'insegnante di religione

Scuola e Covid-19, l'esperienza di un'insegnante di religione

- In quello che passerà alla storia come il tempo del “Ti ricordi quando c’era il coronavirus? “, ci troviamo a fronteggiare la vita in modi diversi. A noi, insegnanti di religione cattolica, come a tutti i colleghi, con l’assenza degli alunni viene a mancare quella che è stata sinora la nostra ragion d’essere nella scuola. Come tutti gli insegnanti e tutto il mondo della scuola, comprese le famiglie e gli studenti, ci siamo trovati quindi “catapultati” nella didattica a distanza, che solo in parte può sostituire quel rapporto educativo che esige una relazione personale. Inoltre questa scelta, divenuta in pratica obbligata, comporta competenze informatiche che spesso non abbiamo o che possediamo solo in parte. Ecco allora che gli insegnanti di religione, vera e propria comunità educante, si sono uniti nella condivisione del lavoro, mettendo in comune materiali, attività e capacità di ogni singolo docente che, con generosità, sta investendo, e chissà sino a quando, tempo e studio in favore di tutti. Il materiale, arrivato come un fiume alla mail dell’ufficio diocesano Scuola ed educazione e dal direttore condiviso con tutti, è stato organizzato creando in Drive una biblioteca virtuale per ogni ordine di scuola, dove possiamo liberamente condividere i contenuti inserendo e prelevando lezioni, video, storie, schede e altro, preparato dai singoli docenti. Va detto che però che, per quanto possibile, continuiamo a stare vicini ai nostri alunni e alle famiglie, per dire loro che non sono soli. Ecco allora che ci siamo cimentati in videolezioni registrate o in videoconferenze, anche in base all’età degli alunni, e che abbiamo scoperto il piacere che essi hanno nel vederci, quasi come a ricreare una certa normalità pur nella presente situazione. Così i bambini e i ragazzi entrano in contatto con noi, eseguendo i lavori loro assegnati ed inviando sia messaggi sia, a volte, video preparati da loro. Da insegnanti di religione cattolica non manchiamo poi di pregare il Signore affinché tutto finisca presto, i malati guariscano, nessuno più si ammali, i sanitari siano sostenuti nella loro opera infaticabile e, finalmente, si torni a scuola a svolgere pienamente una didattica ricca di relazioni e di vicinanza reale.

Carmela Benevento, insegnante di Religione

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








VIDEOGALLERY


















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News