Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Agosto - ore 14.47

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Rozzi, dirigente dell'istituto comprensivo di Lerici, saluta e ringrazia la comunità scolastica

Rozzi, dirigente dell´istituto comprensivo di Lerici, saluta e ringrazia la comunità scolastica

- Carissimi alunni, cari genitori, cari docenti e caro personale scolastico,

dopo solo due anni di lavoro, il prossimo primo settembre lascerò il ruolo di Dirigente Scolastico presso l’Istituto Comprensivo di Lerici per assumere un nuovo incarico presso l’Università di Firenze, dove mi occuperò della formazione pratica e professionale degli studenti universitari che frequentano il corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria.

Lavorerò, insieme ad altri colleghi, con le future maestre ed i futuri maestri per sostenerli nel loro percorso formativo e per far sì che lo studio teorico si possa consolidare grazie al confronto con la realtà del fare scuola, attraverso la presentazione di buone pratiche, la sperimentazione di diversi modelli didattici e la riflessione critica sulle esperienze di tirocinio svolte.

Nonostante l’entusiasmo per la nuova esperienza che mi attende, lascio con un po’ di dispiacere e con la sensazione di non poter vedere concluse molte delle attività, dei progetti e delle innovazioni che sono stati introdotti dalla comunità dei docenti in questi anni.

Il lavoro è stato indubbiamente impegnativo, ma è motivo di grande orgoglio aver diretto un istituto caratterizzato da tanto dinamismo, da una offerta formativa così ricca ed articolata e da un gruppo di docenti che si distinguono per professionalità, impegno e dedizione al lavoro.

Anche se quello che facciamo non è mai abbastanza, i risultati non sono mancati: l’entusiasmo, la fiducia e la disponibilità dei nostri ragazzi, che io stesso ho potuto toccare con mano anche nei loro momenti più impegnativi, è per me forte motivo di gratificazione, che dà senso ad un lavoro, spesso appesantito da troppi adempimenti formali e burocratici.

Prima di chiudere vorrei ringraziare le tantissime persone che mi hanno accompagnato in questi due anni.

In primo luogo i docenti e tutto il personale scolastico (la D.S.G.A., il personale di segreteria e i collaboratori scolastici) che sono il cuore della scuola e che hanno rappresentato per me un’imprescindibile occasione di arricchimento umano e professionale.

Ringrazio i genitori che, esigenti, mostrano sempre una grande attenzione per l’esperienza scolastica dei propri figli, consapevoli dell’importanza che la scuola ha nella vita e nella formazione dei più piccoli. Con loro ho cercato di mantenere sempre rapporti cordiali, schietti e sinceri.

Un sentimento di profonda gratitudine ai sindaci, agli assessori, agli amministratori e al personale del Comune di Lerici, con i quali ho lavorato in stretto contatto e dei quali ho potuto apprezzare l’impegno e la professionalità; è grande motivo di soddisfazione per me la concreta centralità che la politica locale assegna alle questioni inerenti la scuola.

Un grazie agli esperti esterni, alle associazioni sportive (AUDAX e LANDINI in primo luogo), all’ANPI, ai volontari, ai parroci, alle imprese, alle numerose organizzazioni (solo per ricordarne alcune, l’ASL, l’ENEA, l’INGV), ai comitati genitori per l’imprescindibile contributo che hanno dato alla vitalità della nostra scuola.

Un ringraziamento particolare alla Preside Eliana Bacchini, che mi ha preceduto e che ha svolto prima di me un lavoro ricco e prezioso, e alla Preside Vilma Petricone che ha scelto di lavorare per il nostro Istituto e alla quale domani passerò il testimone.

Il mio pensiero più vivo va, però, ai nostri 700 alunni che anche questo settembre cominceranno a popolare le aule scolastiche. Sono loro l’anima della scuola, la ragione della sfida “impossibile” che siamo chiamati a compiere: aiutare i nostri figli a crescere, prepararli ad affrontare con successo un mondo che è sempre più complesso e difficile ed insegnare loro a guardare il futuro con fiducia, tenacia ed entusiasmo.

Una sfida, che, nonostante tutto, saremo in grado di affrontare nel migliore dei modi anche in questo anno scolastico che si sta per aprire.

Non mi rimane che concludere con un forte e sincero abbraccio e l’augurio di buon anno scolastico a tutti!

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure