Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 17 Luglio - ore 09.14

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Maledetto mal di testa

di Erika Perini, biologa nutrizionista

Pillole di nutrizione
Maledetto mal di testa

- Lo abbiamo provato tutti almeno una volta nella nostra vita ma per alcune persone è davvero un vero e proprio incubo!
Parlo del mal di testa, tanto comune quanto invadente patologia in grado di minare la qualità della nostra vita.
Benché non si conosca l’esatta eziologia, alcune evidenze scientifiche suggeriscono che un corretto stile di vita possa aiutare a migliorare (attenzione non eliminare) la frequenza, l’intensità e la durata degli attacchi.
E così, ad esempio, possono aiutare a lenire il mal di testa: il limitato consumo di vino e alcolici che possono contenere sostanze che scatenano la cefalea, l’eliminazione del vizio del fumo che diminuisce l'apporto di ossigeno all’organismo favorendo alcune crisi di mal di testa, il buon sonno, l’attività fisica, evitando sforzi troppo intensi, la correzione della postura, il superamento dello stress.
È altresì consigliato adottare una dieta equilibrata ed evitare il consumo di alcuni alimenti che possono provocare, talvolta, il mal di testa.
Il presupposto di partenza è che alla base del mal di testa ci sia un’infiammazione a livello neuronale. Da ciò ne consegue che tutti gli alimenti che possono esaltare tale condizione siano da limitare.
Vediamo insieme quali sono gli alimenti, o meglio le sostanze, che possono essere correlate con il mal di testa.

Tiramina.
Un amminoacido che troviamo in vino rosso, formaggi stagionati, pesce affumicato, fichi e in alcuni legumi.

Nitriti/nitrati.
Presenti soprattutto nella carne conservata, ad esempio salumi ed insaccati. A volte li possiamo trovare anche in preparazioni fresche, impiegati al fine di migliorarne la conservazione.

Glutammato monosodico.
Un esaltatore di sapori che spesso si trova nella cucina cinese (basti pensare alla famosissima salsa di soia o ai brodi/zuppe industriali già pronte).

Caffeina.
Il tema della caffeina è molto controverso. Per alcune persone una semplice tazza di caffè può placare un attacco di mal di testa. Anche alcuni farmaci per il mal di testa contengono come ingrediente la caffeina. Tuttavia, mentre un uso occasionale o comunque limitato può avere un effetto positivo, è stato ampiamente dimostrato che l'assunzione eccessiva di caffeina può causare ansietà ed alterazione del sonno, aumentando così gli attacchi.

Sale.
Ebbene sì, sempre lui! Anche il sale rientra nella top five. Infatti un recente studio, condotto presso la Johns Hopkins University School of Medicine (Usa), dimostra che, riducendo l'apporto di sodio, si riduce il rischio di mal di testa.

Questi sono alcuni dei tanti alimenti che possono essere associati più facilmente ad un attacco di mal di testa.
È tuttavia utile specificare che nessun alimento in quanto tale fa venire il mal di testa a chiunque.
Può così tornare utile redigere un diario alimentare per cercare di capire se il mal di testa sopraggiunga ogniqualvolta venga consumato un determinato cibo o bevanda! Questo è sicuramente un metodo vincente… non tutti siamo infatti uguali e reagiamo alla solita maniera.

ERIKA PERINI

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Lo Spezia 19/20 prende forma, secondo voi oggi è più forte o più debole del suo predecessore?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News