Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 01 Ottobre - ore 09.28

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

L'assessore racconta il suo parto: "Un'esperienza di buona sanità"

L'assessore racconta il suo parto: "Un'esperienza di buona sanità"

- Tania Brunetti, assessore ad Aulla, ci scrive una lettera a titolo di cittadina per parlare di buona sanità

Poche storie di cosiddetta 'malasanità', rimbombando dai giornali ai social media, oscurano l'eccellente lavoro svolto in silenzio e nell'ombra da tanti professionisti che operano nel campo sanitario e parasanitario. Intendo, quindi, rendere nota la mia testimonianza su un'esperienza di ottima sanità relativa alla gravidanza e al parto. I consultori di Aulla e di Pontremoli, espressione di sanità pubblica, mi hanno seguita con premurosa cura e consolidata professionalità: in ogni fase dell'attesa, i controlli sono stati accurati, ma soprattutto ho avvertito un supporto costante fatto di informazioni, risposte a dubbi in un generale clima di serenità. Conoscere vuol dire capire, capire vuol dire allontanare ansie e timori: così, avendo costanti e disponibili punti di riferimento, ho potuto vivere davvero una 'dolce attesa'. La fase del parto é avvenuta presso il NOA: dalle prime contrazioni di lunedì sera 7 ottobre fino alla meravigliosa esperienza del parto in acqua di mercoledì 9 ottobre, non sono mai stata lasciata sola: monitoraggi, controlli costanti, scelte operative vissute in maniera condivisa; in due giorni si sono alternati diversi ginecologi e ostetriche: in tutti ho riscontrato massima attenzione al paziente come persona e non come 'caso clinico' o come numero fra tanti. E poi, attraverso Maria Vittoria, ho fatto l'esperienza del reparto di neonatologia: come dimenticare il tempo trascorso dai pediatri al mio fianco per insegnare a me e alla piccola i primi passi dell'allattamento e il premuroso aiuto delle infermiere del nido, sempre pronte ad offrire guida, consigli, professionalità... Non faccio nomi volutamente, perché questa modalità di lavoro dei reparti di ostetricia, ginecologia e pediatria, pur ovviamente camminando sulle gambe delle persone, é un atteggiamento generalizzato, espressione di una sanità pubblica che funziona in maniera eccellente. Grazie a tutti

Tania Brunetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News