Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Agosto - ore 15.51

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il calcio è poesia - Il più bel gol del piccolo Martunis

Il calcio è poesia - Il più bel gol del piccolo Martunis

- Martunis aveva appena insaccato l’ultimo suo gol, e con quel ricordo stava tornando a casa. L’onda arrivò come il boato di uno stadio, alle sue spalle ed all’inizio lo incuriosì, e come quel boato, non si poteva fermare. Fu spazzato via, e quei pochi anni che aveva addosso si bagnarono a più non posso. Provò a galleggiare, salì su una poltrona, e di quella fece nave. Rimase 18 giorni tra i corpi di gente che era annegata a Banda Aceh, un tragico pomeriggio del 26 dicembre del 2004. Quel boato d’acqua, lo tsunami, aveva causato 230 mila morti e 510 mila feriti nei 14 Paesi coinvolti, e tra quei morti anche la sua mamma e due sorelle di Martunis. Venne ritrovato oramai con pochissime forze ed un giornalista di Sky News riprese le immagini, le prime, ma poi mollò la telecamera per aiutare il ragazzino e tenerlo in braccio. Quello che colpì fu il sorriso e quella maglia del Portogallo, non originale, addosso. Si dichiarò tifoso del Manchester United e di Ronaldo, che accolse quel grido. Guillem Balangue, il giornalista che ha scritto la biografia di Cr7, dettaglia nel testo il momento:”Lo presentarono a Ronaldo, il giocatore promise che si sarebbero rivisti e così fu, con Cristiano che era del tutto impreparato alle domande del bambino e restò stupito dall’istinto di sopravvivenza che gli aveva permesso di superare per 18 giorni ogni dramma”. Ronaldo avrebbe però mostrato oltre che un cuore; avrebbe parlato con i dirigenti dello Sporting Lisbona che lo avrebbero tesserato presto, facendolo poi giocare nell’under 19”. Martunis, nato il 2 maggio del 1997, oggi non è un giocatore qualunque ma neanche un uomo qualunque. Con i soldi che il campione gli ha regalato e con i pochi che ha messo su, ha ricostruito casa, nel villaggio di Tibang, distretto di Syiah Kuala, Banda Aceh, Indonesia. Vivrà per sempre, comunque la sua vita vada e dovunque il mare ancora lo porti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure