Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Agosto - ore 00.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il calcio è poesia - Il Loco cambia maglia

Il calcio è poesia - Il Loco cambia maglia

- Con la Mara Salvatrucha, la Ms13, la più nota e temuta gang di delinquenti del Salvador, non si scherza, neanche se si parla di calcio. Lo ha scoperto il calciatore uruguayano Washington Sebastian Abreu Gallo, quando si è visto obbligato a cambiare il numero della maglia con la quale scenderà in campo per la squadra locale del Santa Tecla. Appena arrivato nel paese centroamericano, infatti, Abreu - noto come "el loco" per il suo stile di gioco eccentrico – è stato presentato dai responsabili della squadra con una maglia che portava lo stesso numero che ha usato in più di 20 anni di carriera calcistica: il 13. Per lui era una sorta di Mantra, tanto che quel numero lo ha perfino disegnato sulla porta di casa sua, sulle dita, su un polpaccio dicono. Da bambino, per Abreu, il mito era proprio un numero 13 uruguagio come lui, un altro loco a modo suo: Fabian O’Neill, Cagliari, Juventus e Perugia, un buon passato in Italia, non male diremmo. Poco dopo, però, i responsabili del club hanno spiegato all'uruguayano quello che hanno definito eufemisticamente "la realtà nella quale vive il nostro paese", e cioè che siccome il numero 13 è identificato con la Mara salvatrucha, le squadre di calcio locali non lo usano più per i loro giocatori, giacché potrebbe essere visto come una mancanza di rispetto verso la gang. Abreu ha reagito con filosofia, dichiarando: "se non posso usare il 13 allora userò il 22, che è il numero di squadre nelle quali ho giocato durante la mia carriera".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure