Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Dicembre - ore 18.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il calcio è poesia-Cent'anni di Gioanin, tra mito e leggenda

Il calcio è poesia-Cent'anni di Gioanin, tra mito e leggenda

- Il centenario di un bomber storico. Il mito di un giocatore potente ed elegante al tempo stesso. Con una leggenda nella leggenda. Giovanni Costa nacque a Vicenza il 19 agosto del 1917 e lì è scomparso il 28 luglio del 1984, cancro ai polmoni. Resta il più grande cannoniere della storia aquilotta, con 81 gol, segnando le sue ultime reti nel 1955 a quasi 38 anni. Dietro di lui Giovanni Costanzo, compagno di reparto di Costa, con 66 reti, laureatosi per due anni capocannoniere della B, come Catellani tre anni orsono. Massimiliano Guidetti, eroe dei giorni nostri, l’uomo dei sogni recenti, è il terzo a distanza incolmabile, con 64 reti; poi Giovanni Bermone con 56, un altro mito Gino Rossetti, con 47, davanti a Luigino Vallongo con 45. Dietro, Massimo Barbuti, Igor Zaniolo e Giovanni Corti con 41. Giulio Cappelli e Nunzio Lazzaro, bomber dell’era Volpi, sono a 40. Per i più scarso criniti, la voglia ed il dovere di ricordare un gol, o un quasi gol. Costa, Gioanin per tutti, lo realizzò con un sinistro tra terra e cielo, di controbalzo, forte, ma così forte che la palla, si disse al momento bucò la rete del Picco, mandando in vantaggio gli aquilotti. Nella realtà, si seppe dopo (ma così è sempre nelle leggende), che il magazziniere che aveva tentato di mettere una toppa alle maglie della rete, si era accorto che questa invero era già aperta in più punti, probabilmente mollata e sfilata da qualche settimana. L’addetto però, nel mito di un campione rispettato com’era Gioanin, non se la sentì mai di confessare la cosa. Infatti i giornali, il giorno dopo, titolarono ‘Costa come Levratto’, il bomber che contro l’Udinese anni prima aveva sfondato una rete con un sinistro altrettanto potente. E chi l’avrebbe smentiti quei giornalisti. Il piede spingarda di Levratto aveva trovato un emulo. O quasi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Quanto spenderete per i regali di Natale?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News