Città della Spezia Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Gennaio - ore 16.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Dieta mediterranea: in cosa consiste e come seguirla

di Erika Perini, biologa nutrizionista

Dieta mediterranea: in cosa consiste e come seguirla

- La Dieta Mediterranea, da secoli, rappresenta l’espressione di uno stile di vita che caratterizza i popoli che, come l’Italia, popolano il bacino Mediterraneo ed è considerata parte integrante della loro identità storica e culturale.

Ma concretamente, in cosa si caratterizza?
La Dieta Mediterranea è un regime alimentare caratterizzato da un consumo:
- abbondante di cereali (preferibilmente integrali) come Pane e Pasta e di Verdure e Frutta;
- moderato di pesce, carne bianca, latticini e uova;
- moderatissimo di carne rossa, dolci e vino.
Queste particolarità, assieme ad una regolare attività fisica, concorrono in maniera determinante a favorirne gli effetti benefici.
Molti di voi ora certamente penseranno “de, o bela, me a fago già ‘a dieta mediteranea” ma siete proprio sicuri di adottare questo stile di vita??
La vera “dieta mediterranea” è quella che storicamente seguivano i nostri nonni mentre noi oggi siamo invasi da cibi con troppe calorie e poche vitamine, troppi grassi e poche fibre.
Spesso, senza accorgerne, ci alimentiamo troppo e male.
Vediamo allora insieme una “giornata alimentare tipo” composta da 3 pasti principali e 2 spuntini.
Il primo pasto che incontriamo è ovviamente la COLAZIONE che può essere formata, per esempio, da un cappuccino, tre fette biscottate integrali con marmellata di frutta.
A metà mattina è il turno del primo SPUNTINO che servirà come spezza fame e quindi di non arrivare a pranzo con un buco allo stomaco. In questa pausa possiamo quindi concederci un frutto, uno yogurt oppure della frutta secca.
Il PRANZO è il secondo pasto fondamentale della giornata che può essere rappresentato da un piatto di pasta/riso o di testaroli o di polenta accompagnato a delle verdure che possono essere usate anche per creare dei piatti unici. Quindi sbizzarriamoci con la fantasia... ci si potrebbe preparare una pasta con le melanzane oppure polenta con funghi e chi più ne ha più ne metta. Bisogna ovviamente stare attenti a non eccedere con i condimenti e preferire sempre olio di oliva.
A metà pomeriggio è il tempo della merenda che possiamo gestirla in maniera analoga allo spuntino di metà mattina.
Arriviamo così alla CENA dove possiamo terminare la giornata per esempio con una orata al forno oppure della carne, dei formaggi o delle uova accompagnati da verdure e una porzione media di pane o patate.
Importante è ovviamente accompagnare la nostra dieta con quotidiana attività fisica, fosse anche una camminata di 20-30 minuti al giorno.
Ah piccola curiosità... il biologo nutrizionista americano Ancel Keys che per primo teorizzò i benefici della dieta mediterranea, visse per 40 anni in Italia, a Pioppi, e morì a Minneapolis due mesi prima di compiere 101 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News