Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 18 Agosto - ore 20.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Diario alimentare, la dieta spezzino mediterranea

di Erika Perini, biologa nutrizionista

Pillole di nutrizione
Diario alimentare, la dieta spezzino mediterranea

- A volte l’idea di dieta viene vista come una punizione divina per qualche peccato fatto in vite precedenti. In questo articolo mi piacerebbe però dimostrare che non necessariamente dieta è uguale a carote al vapore e petto di pollo ai ferri. Per fare questo proporrò un diario alimentare che ogni spezzino avrà voglia di fare proprio ignorando di seguire, se non si esagera con le porzioni, una sana e corretta dieta.
Obiettivo è dunque quello di valorizzare i piatti tipici della nostra cucina tradizionale evidenziando i suoi legami e gli elementi di compatibilità alla Dieta Mediterranea.
Iniziamo allora il nostro viaggio.. allacciate le cinture.. pronti, partenza e via!!!!

Ore 8:00 - Colazione
Come non tutti sanno, la colazione è il pasto più importante della giornata che ha il compito di permettere al nostro corpo e cervello di ripartire al meglio. Ed è per questo motivo che è assolutamente importante prendersi quei 10 minuti in più per rilassarsi e mangiare qualcosa di buono, sano e nutriente...
La tipica colazione spezzina, adeguata a darci la giusta carica dopo le ore di digiuno notturno, è senz’altro rappresentata dal tandem cappuccino-focaccia.
Una buona focaccia altro non è che un composto di farina, olio extra vergine d’oliva, acqua e sale, non molto diverso quindi da quello del semplice pane, se non per la maggior quantità di olio...
Se non si esagera con le porzioni, questa colazione ci darà sicuramente le energie necessarie per affrontare una passeggiata per le nostre belle terre.
Perché camminare? Avete mai sentito parlare dei famosi 10.000 passi? Per condurre uno stile di vita sano, è opportuno abbinare ad una corretta alimentazione anche dell’attività fisica. Fare 10.000 passi nell’arco della giornata (pari a circa 2 ore di camminata) è un consiglio dei cardiologi per prevenire molte patologie cardiovascolari ed eccesso di peso. Oggi gli smartphone ci offrono la possibilità di supportare applicazioni che ci permettono di contare i passi, fornendo un grosso aiuto per il controllo della nostra attività fisica giornaliera.

Ore 10:30 - Spuntino
Dopo una leggera attività fisica, possiamo ricaricarci con uno spuntino a base di frutta fresca di stagione come una mela o un arancio.

Ore 13:00 - Pranzo
Giunto il momento del pranzo, possiamo concederci un bel piatto fumante di Testaroli al pesto, meglio ancora se aggiungiamo qualche fagiolino. In questo pasto noi abbineremo una carboidrato, his majesty il testarolo, con del pesto e della verdura, i fagiolini, il cui compito è quello di rallentare la digestione e l’assorbimento dei carboidrati abbassando il picco glicemico oltre che tenerci più sazi per lungo tempo.

Ore 17:00 - Merenda
Dopo la siesta e ripresa la nostra passeggiata, possiamo goderci una merenda con uno Yogurt, meglio ancora se prodotto nel territorio, con una macedonia di frutta.

Ore 20:30 - Cena
Fatta una certa ora, è il momento di pensare alla cena che vedrà protagonista un bel piatto di trippa in umido con le patate.
A differenza di quello che si possa immaginare, la trippa è un alimento magro e ricco di proteine. Infatti su 100 grammi di prodotto vi sono: 15.8 grammi di proteine; 5 grammi di grassi e 0 grammi di carboidrati.
Quello che potrebbe rendere questo piatto della tradizione altamente calorico sono i condimenti ovvero quelle 4 o 5 dita di olio che spesso troviamo nel fondo del nostro piatto.
Tenendoci però un po’ più stretti con i condimenti e senza esagerare con le patate, possiamo stare assolutamente certi che non abbiamo fatto nessun “sgarro”.

E finalmente tutti a nanna!

Quello riportato è un semplice diario alimentare che abbina la tradizione culinaria spezzina alla dieta mediterranea che ci permetterà di goderci ottimi piatti senza avere rimorsi e senza farci credere che stiamo seguendo una dieta anche se il vero spezzino, mugugnone incallito, dirà che avrebbe preferito il petto di pollo ai ferri con le carote bollite...

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News