Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Agosto - ore 13.26

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Dal Levante insistono: "Proteggiamo il Molo Pagliari, simbolo della Porta di Sion"

Dal Levante insistono: `Proteggiamo il Molo Pagliari, simbolo della Porta di Sion`

- Esistono finanziamenti e progetti diversi che salvaguarderebbero il Molo Pagliari come, la “Porta di Sion”, riconosciuto come bene storico, culturale nazionale e quindi, come si suol dire, un bene protetto.
La morte di Carlo Azeglio Ciampi ci porta alla mente Exodus, la porta di Sion, la città di pace del Mediterraneo e la Medaglia d’oro attribuita alla città per un evento storico molto importante perché mette il luce la solidarietà che gli Ebrei ebbero dai cittadini del Levante, ovvero Fossamastra e Pagliari che con grande generosità, nonostante l’infelice periodo del dopoguerra, aiutarono i profughi, che erano scampati dai campi di sterminio, nella loro lunga attesa sul Molo Pagliari per imbarcarsi sulle navi Fede e Fenice che li riportarono in Palestina.
Questo episodio portò a fare in modo che, nel 2012, il ministero dei Beni Culturali dichiarasse il Molo Pagliari un bene pubblico protetto.
Ma protetto da chi?
Da un’Autorità portuale, ricordiamo sempre che è in scadenza di mandato, che pare non essere animata dai buoni sentimenti che dovrebbero portarla a tutelarlo, bensì si accanisce con un progetto sciagurato che porterà a costruire sul molo manufatti per ricollocare le marine del Canaletto e Fossamastra in pieno contrasto con il vincolo di utilizzo pubblico.
Sappiamo che esistono finanziamenti per realizzare progetti diversi migliori del precedente e non invasivi per il Molo Pagliari e quindi riteniamo giusto che finalmente l’Autorità portuale agisca di conseguenza evitando di offendere la memoria della Porta di Sion e in coerenza con l’intesa con il Comune.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure