Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 19 Agosto - ore 13.42

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Carro, la Val di Vara e il potenziale turistico

Carro, la Val di Vara e il potenziale turistico

- La Val di Vara nel suo complesso potrebbe essere una grande meta turistica. Il potenziale è veramente invitante e variegato. Si annoverano diversi siti archeologici, storici, siti di interesse naturalistico (con endemismi mondiali), un fiume tra i più belli e ricercati per gli amanti del rafting e della canoa, una rete sentieristica che funge da collegamento tra la riviera e l'Alta Via dei monti Liguri che offre scorci mozzafiato. Poi ci sono realtà come quelle del Comune di Carro conosciuto per i suoi famosissimi e ricercatissimi funghi porcini, per il Festival Paganiniano e per la presenza del Santuario di Cerreta con la casa natale di Sant'Antonio Maria Gianelli. Ho appena elencato tre perle che, a mio modesto parere potrebbero essere un trampolino di lancio per il turismo di tutta la Valle.

E' ovvio far partire immediatamente il paragone tra la realtà locale e quelle simili in altre realtà che hanno colto al volo un simile potenziale come ad esempio Borgotaro per il fungo porcino. Anche se può risultare molto difficile paragonarsi a realtà come quelle di San Giovanni Rotondo o altri grandi Santuari Italiani, è chiaro ed inequivocabile che il turismo religioso legato alla figura di Sant'Antonio Maria Gianelli potrebbe avere grandi margini di sviluppo e potrebbe avere flussi di visita ben maggiori di quelli attuali. L'ultima perla di cui vorrei parlare è Niccolò Paganini. A Carro abbiamo il Festival Paganiniano e la casa degli avi di Paganini. Mi viene immediatamente alla mente la realtà di Salisburgo legata alla figura di Wolfang Amadeus Mozart, al turismo e a tutto l'indotto che porta.

Le varie amministrazioni comunali che si son succedute a Carro, pur impegnandosi al massimo non hanno mai ricevuto riscontri positivi dal Governo Nazionale, da quello regionale e da quello provinciale. Oggi che l'aria sta cambiando, credo che una riflessione seria andrebbe fatta anche in questo senso. Le peculiarità di un piccolo comune della Val di Vara potrebbero essere un enorme volano di sviluppo per tutto il territorio Spezzino e Ligure. Certo bisognerebbe pianificare qualche infrastruttura per migliorare i collegamenti e la ricezione dei flussi turisti ma, potrebbe davvero valerne la pena.

Alessandro Mainardi
Referente NCD Carro

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure